iscrizionenewslettergif
Economia

Bonanni (Cisl): alzare pensioni e salari

Di Redazione7 gennaio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il leader della Cisl Raffaele Bonanni

Il leader della Cisl Raffaele Bonanni

Un “patto tra governo, opposizione e parti sociali per fare le riforme”, prima fra tutte quella fiscale. Lo propone, parlando con l’Ansa, il segretario generale della Cisl, Raffaele Bonanni. “Per risollevare i consumi – spiega il leader sindacale – occorre soprattutto alzare i salari e le pensioni, attraverso una riforma fiscale che non deve penalizzare il lavoro, ma restituire i criteri della vera progressività al sistema fiscale”.

“Speriamo – aggiunge Bonanni – che le forze politiche siano meno litigiose e responsabili come lo sono state sindacato e imprese in questi mesi difficili”. Il patto tra governo, opposizione e parti sociali, spiega il leader della Cisl, dovrà incentrarsi in prima battuta sulla riforma fiscale. Ma deve essere inteso come mezzo per agire anche sui tanti fronti aperti che la crisi ha messo in luce. A partire dai livelli di salari e pensioni.

“Tutti i governi negli ultimi 15 anni – ha aggiunto Bonanni – hanno tradito i pensionati, soprattutto quelli con redditi più bassi perchè non hanno fatto nulla per permettere alle pensioni di recuperare almeno in parte quanto perso con l’aumento del costo della vita. La situazione è davvero gravissima e drammatica soprattutto per le pensioni più basse”.

“Nel 2010 le priorità del sindacato sono quelle di difendere i posti di lavoro e alzare il livello di pensioni e salari» spiega ancora Bonanni. “Dobbiamo continuare a garantire gli ammortizzatori sociali a tutte le imprese in difficoltà ma allo stesso tempo dobbiamo puntare a creare nuovi posti di lavoro nei settori emergenti come l’energia pulita e le biotecnologie”.

Tremonti: l’Italia ha tenuto e terrà

Giulio Tremonti L'ultima Finanziaria. Quella da 9 miliardi di euro. Quella che riguarda l'un per cento del ...

Irpef: rimborsi per 6000 bergamaschi

Rimborsi in vista per i bergamaschi Sono in arrivo rimborsi fiscali per oltre 347 milioni di euro a favore dei contribuenti ...