iscrizionenewslettergif
Bergamo

E’ morto il vescovo Amadei

Di Redazione29 dicembre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Due figure storiche della Chiesa bergamasca: monsignor Aldo Nicoli (a sinistra) e il vescovo Roberto Amadei

Due figure storiche della Chiesa bergamasca: monsignor Aldo Nicoli (a sinistra) e il vescovo Roberto Amadei

BERGAMO — Era ammalato da tempo. Si è spento questa E’ morto questa mattina a Bergamo, dopo una settimana di coma farmacologico, monsignor Roberto Amadei.

Originario di Verdello (Bergamo), dov’era nato il 13 febbraio 1933, Roberto Amadei venne ordinato sacerdote il 16 marzo 1957 ed iniziò il suo ministero presso la diocesi di Bergamo. Dopo la laurea in Storia ecclesiastica presso la Pontificia Università Gregoriana di Roma, nel 1960 l’insegnamento presso la scuola di teologia del Seminario diocesano della nostra città, del quale divenne preside nel 1968.

Nel 1981 diventò rettore del medesimo Seminario.E’ morto mons Roberto Amadei, vescovo emerito di Bergamo, di cui ha guidato la diocesi per 17 anni, fino ai primi mesi del 2009.

Monsignor Amadei aveva 76 anni. Il 10 ottobre scorso il vescovo Francesco Beschi gli aveva impartito l’unzione degli infermi. Nelle ultime settimane le condizioni di salute di Amadei sono peggiorate, fino al decesso, avvenuto questa mattina intorno alle 10. I funerali saranno celebrati il 2 gennaio alle ore 10 in Cattedrale, partendo dal Seminario Vescovile. La liturgia funebre sarà presieduta dal cardinale Dionigi Tettamanzi, vescovo di Milano.

Scontro con Enac: Ryanair minaccia lo stop ai voli

I Boeing della Ryanair BERGAMO -- E' di nuovo guerra fra la compagnia aerea low cost Ryanair e l'Enac, ...

Maltempo in arrivo: da giovedì sera nevicate anche in pianura

La nevicata di dicembre in centro città BERGAMO -- La morsa del maltempo non se n'è andata. Si è spostata solo qualche ...