iscrizionenewslettergif
Mamme e Bimbi

La magia di Natale per i più piccoli

Di Redazione24 dicembre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La magia del Natale per i bimbi

La magia del Natale per i bimbi

Manca un giorno a Natale e l’emozione cresce. Soprattutto per i più piccoli. Insieme a S.Lucia, Natale è la festa più attesa dai piccoli: non solo perchè troveranno tanti doni al risveglio, ma anche per l’atmosfera gioiosa che si respira in questa giornata. Luci colorate, musica, mamma, papà e nonni tutti riuniti per vivere la magia di questo giorno.

Ma come trasmettere ai figli il gusto dell’attesa? “Il racconto della leggenda di Babbo Natale è tradizionalmente uno dei modi con cui ‘i grandi’ preparano i piccoli a questa Festa. La storia può essere arricchita di particolari sugli elfi, i tradizionali aiutanti che i giorni precedenti lavorano duramente per preparare i doni”, dice la psicologa Rosalinda Cassibba, professore ordinario di psicologia dello sviluppo presso la facoltà di scienze della formazione, Università di Bari.

“Aspettando Natale, poi, si possono inventare delle favole che abbiano come protagonisti i bambini di tutto il mondo. Si può spiegare come questa Festa venga vissuta nelle diverse culture, un modo per aiutare i bimbi a mettersi nei panni degli altri”. L’avvicinarsi del 25 dicembre è in genere anche l’occasione per farli riflettere sul loro comportamento: infatti i genitori ricordano spesso ai bimbi che i regali arriveranno solo ai chi è stato buono.

“Un’altra idea è di accontentare qualche richiesta, ma non tutte, facendo trovare sotto l’albero anche una sorpresa inaspettata che possa renderli ugualmente felici- prosegue la psicologa -All’interno del pacchetto, si può anche inserire la letterina scritta da Babbo Natale che spiega perché li si ha accontentati per un dono e non per un altro. I piccoli, così sono portati a riflettere sull’esperienza che stanno vivendo e si sentiranno gratificati non solo dal regalo, ma anche da ciò che i genitori pensano di loro”.

È importante, infine, che si rendano conto che il Natale è una festa per tutti. Questo messaggio può essere trasmesso spingendoli ad esempio a chiedere qualcosa non solo per sé, ma anche per la mamma, il papà o il fratellino. Un’ ultima raccomandazione è d’obbligo: se ci sono bambini piccoli, è meglio evitare di scartare i regali a mezzanotte perchè è una delusione dover andare a letto prima di poterci giocare, quindi meglio aspettare la mattina, quando sono riposati e hanno tutta la giornata davanti.

La mamma ideale ha 20 anni

La mamma ideale ha 20 anni Il periodo migliore per diventare madre è intorno ai vent'anni. Lo rivela uno studio della ...

Nuove regole per il peso in gravidanza

Nuove regole per il peso in gravidanzaNuove regole sull'aumento di peso in gravidanza. Un gruppo di esperti tedeschi mette in discussione ...