iscrizionenewslettergif
Economia

Tremonti: l’Italia ha tenuto e terrà

Di Redazione23 dicembre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Giulio Tremonti

Giulio Tremonti

L’ultima Finanziaria. Quella da 9 miliardi di euro. Quella che riguarda l’un per cento del bilancio. Ne ha parlato quest’oggi il ministro dell’Economia Giulio Tremonti nella conferenza stampa di fine anno.

“Di questi, 4-5 miliardi sono di spostamenti da un fondo all’altro e per quindi metà della manovra. Soprattutto non ci sono tasse, mi sembra una cosa che forse avrei dovuto dire poco fa per i telegiornali”. Incontrando la stampa, il responsabile economico del governo ha sottolineato che “l’Italia ha dimostrato una forte tenuta nella crisi. Sappiamo che ci sono settori, situazioni e famiglie che hanno difficoltà, ma il sistema nel suo complesso ha tenuto, tiene e terrà. Gli italiani fanno bene ad avere fiducia nell’Italia e nel governo”.

Quella del 2010 sarà l’ultima Finanziaria della storia italiana visto che dal prossimo anno sarà sostituita dalla legge di stabilità. Parlando della manovra, il ministro ha spiegato che i micro interventi inseriti sono un “elemento di democrazia” e ha criticato “l’ironia” di chi ha osservato che nella legge di bilancio vengono destinati circa 100 milioni per le micro misure. Fare queste affermazioni, secondo Tremonti, vuol dire «non avere il senso della democrazia. Che ci sia una quota minima destinata dai parlamentari ai loro territori è un elemento di democrazia”. E che ci sia questa voce nella manovra “non mi sembra sia una ragione per una particolare indignazione o ironia. Non sono soldi che vanno in tasca ai parlamentari”.

Il canone Rai aumenta di 1,50 euro

Il canone Rai Il canone Rai per il 2010 aumenta di 1,50 euro. Passerà quindi dagli attuali 107,50 ...

Bonanni (Cisl): alzare pensioni e salari

Il leader della Cisl Raffaele Bonanni Un "patto tra governo, opposizione e parti sociali per fare le riforme", prima fra tutte ...