iscrizionenewslettergif
Politica

Albino: il Pdl critica la gestione del piano-neve

Di Redazione22 dicembre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Piazza Moroni ad Albino

Piazza Moroni ad Albino

ALBINO — E’ la neve a infiammare la polemica politica ad Albino. Dopo gli attacchi della Lega Nord al sindaco Carrara, tocca al Gruppo consiliare del Popolo della Libertà, per voce del capogruppo Davide Zanga, puntare il dito contro l’amministrazione comunale per la mancata pulizia del parcheggio della Teb, che serve ai pendolari che usano il tram delle valli.

“Come Popolo della Libertà – recita un comunicato diffuso nel pomeriggio – siamo polemici con l’Amministrazione comunale per la gestione dell’emergenza neve oltretutto preannunciata da diversi giorni dalla Protezione civile e dai mass media locali e nazionali. Stamane dopo aver fatto un sopralluogo in lungo ed in largo per il territorio albinese, non ho incontrato un mezzo spazzaneve, salvo i mezzi della Provincia che hanno pulito alla perfezione e tempestivamente le strade provinciali presenti ad Albino”.

“Ho constatato e documentato fotograficamente numerose vie pubbliche e parcheggi in prossimità di zone di particolare interesse collettivo quali il piazzale comunale antistante l’Asl ed il piazzale comunale in Piazza Moroni fronte principale della Stazione di testa della Teb, che all’alba di mezzogiorno non erano ancora stati ripuliti dalla neve caduta abbondantemente nella serata e nella notte del 21 dicembre”, continua Zanga.

“Tutto ciò nonostante l’invito della Prefettura a lasciare a casa l’auto e a utilizzare i mezzi pubblici! Tanto che il gestore del bar adiacente alla Stazione ha creato manualmente dei passaggi pedonali per permettere agli utilizzatori di poter raggiungere la tramvia e alle 14 la Piazza Moroni, applicando alla lettera l’invito del sindaco, è stata ripulita con mezzi propri e gratuitamente da un impresario edile residente nella Piazza stessa. Riteniamo che luoghi di forte passaggio adiacenti a strutture pubbliche quali Asl, stazione Teb, scuole, Comune, cimitero, poste, chiese ove sostano in modo particolare gli anziani (con note difficoltà motorie) debbano essere assolutamente mantenute pulite ed usufruibili a tutti in piena sicurezza”.

“Se questo è l’inizio (il 1° giorno d’inverno!) – conclude il Pdl – non osiamo immaginare come arriveremo alla fine! I cittadini albinesi con buonsenso hanno “rimboccato le maniche” e chiedono al sindaco di essere attivo nel verificare che le imprese appaltatrici del servizio neve adempiano al contratto assunto dietro un corrispettivo pagato dagli albinesi stessi. E giustamente respingono al mittente il suo comunicato”.

Albino, Lega all’attacco sulla questione neve

La nevicata ad Albino ALBINO -- "Nonostante i ripetuti e preventivi avvisi della Regione Lombardia, della Prefettura e della ...

Berlusconi lascia? Bonaiuti: tutte fanfaluche

Silvio Berlusconi ARCORE -- Il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Paolo Bonaiuti ha smentito le indiscrezioni riportate ...