iscrizionenewslettergif
Economia

Il canone Rai aumenta di 1,50 euro

Di Redazione21 dicembre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il canone Rai sale di 1,50 euro

Il canone Rai sale di 1,50 euro

Il canone Rai per il 2010 aumenta di 1,50 euro. Passerà quindi dagli attuali 107,50 a 109 euro. Lo ha stabilito il ministro dello Sviluppo economico Claudio Scajola, firmando il decreto che consente alla Rai di avviare la stampa dei bollettini.

L’azienda di viale Mazzini incasserà circa 24 milioni in più. «Abbiamo firmato il decreto mercoledì» ha confermato il vice ministro alle Comunicazioni Paolo Romani, spiegando che «l’aumento è in linea con l’indice d’inflazione rilevato dall’Istat».

Nettamente contraria l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (Agcom) e in particolare il Consiglio nazionale degli utenti, secondo cui l’aumento del canone era assolutamente da evitare, soprattutto a fine 2009.

Cisl: potere d’acquisto dei pensionati in calo

Secondo la Cisl cala il potere d'acquisto delle pensioni “L’Istat ha sancito che le pensioni nel 2009 hanno permesso ai pensionati di introitare ...

Tremonti: l’Italia ha tenuto e terrà

Giulio Tremonti L'ultima Finanziaria. Quella da 9 miliardi di euro. Quella che riguarda l'un per cento del ...