iscrizionenewslettergif
Provincia

De Corato ai pendolari: lunedì non usate l’auto per venire a Milano

Di Redazione21 dicembre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La neve sulle tangenziali di Milano

La neve sulle tangenziali di Milano

MILANO — “Lunedì non usate l’auto per venire e muovervi a Milano: è l’appello del vicesindaco del capoluogo lombardo, Riccardo De Corato dopo le copiose nevicate che stanno mettendo in grossa difficoltà la città.

Il numero due di Palazzo Marino si è rivolto ai cittadini e ai 700mila pendolari che ogni giorno raggiungono Milano per lavoro con la propria automobile. “Domani, dalle 17 alle 21, è prevista un’abbondante nevicata da tutti i bollettini meteo”, ha detto domenica mattina De Corato. “Spostarsi in auto significherebbe trasformare il rientro a casa in un’odissea”, ha sottolineato De Corato, ricordando che il fatto di essere in periodo natalizio potrebbe aumentare i problemi.

La Protezione civile informa che “a partire dalle 12 è prevista una forte nevicata con un’intensificazione delle precipitazioni nevose nell’arco del pomeriggio fino ad arrivare a 20 cm di neve”. “Meno auto private ci sono sulle strade, più è facile per i mezzi pubblici, gli spazzaneve e i mezzi spargisale circolare”, ha detto De Corato, prima di illustrare il piano adottato dal Comune per affrontare l’emergenza meteo.

Dalle 7.30 di lunedì fino a sera saranno 800 i vigili in servizio, mentre un migliaio di spalatori saranno mobilitati a partire dalle 15. L’Amsa metterà a disposizione 210 mezzi dotati di Gps per la salatura e la pulitura delle strade. Atm garantirà 8 treni straordinari sulle tre linee della metropolitana, in grado di trasportare diecimila passeggeri in più ogni ora.

Anziana investita da scooter, il motociclista fugge

L'interno dell'ambulanza SERIATE -- Incidente nel centralissimo Corso Roma a Seriate. Una donna di 73 anni p ...

Slavine a Cusio e Ardesio: nessun danno

Sciatori sulle piste CUSIO -- Le neve, tanta, poi la pioggia, abbondante e le temperature in risalita. In ...