iscrizionenewslettergif
Sport

L’Albinoleffe si regala tre punti per Natale: Empoli battuto 2-0

Di Redazione20 dicembre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il tecnico seriano Emiliano Mondonico

Il tecnico seriano Emiliano Mondonico

BERGAMO — Un successo importante, veramente importante. L’Albinoleffe batte 2-0 l’Empoli nel gelo del Comunale e conquista tre punti d’oro che le permettono di raggiungere quota 20 in classifica. Nonostante la differenza di punti coni toscani fosse rilevante, meno 14 non è un riferimento meteo ma la forbice tra le due formazioni, la Celeste ha ottenuto il successo con pieno merito grazie anche all’ottima prova corale.

Dicono che gli allenatori più bravi sono quelli capaci di confrontarsi con gli uomini a disposizione scegliendo lo schieramento migliore: Mondonico da qualche settimana ha varato il 3-5-2 al posto dello storico 4-4-2 ed i risultati, sono confortanti.

Con Luoni, Sala e Bergamelli al centro della difesa, Perico e Cristiano esterni dall’ottima gamba ed il trio di centrocampisti formato da Hetemaj, Previtali e Grossi l’Albinoleffe ha fatto saltare il banco. I rinforzi di cui si è parlato sicuramente servono ma fermare l’emorragia di punti e gol subiti con ciò che già offre la casa è un segnale molto importante.

L’Empoli delude, inutile nasconderlo. La quarta forza del campionato si presenta a Bergamo con una bella girata di Valdifiori al 6′ ma subito deve retrocedere sotto la spinta delle folate offensive seriane. Grossi è frizzante, Perico sempre presente e dopo un bel cross su cui Ruopolo e Cellini mancano la conclusione sono proprio i due esterni a confezionare l’1-0: Grossi mette al centro per Cellini al 30′, controllo dell’attaccante toscano e palla appoggiata su Perico che scarica in rete di destro il suo quarto gol nelle ultime cinque giornate.

L’esterno milanese al 40′ è costretto ad uscire, distorsione al ginocchio dopo una brutta entrata di Eder, al suo posto entra Foglio che ad inizio ripresa si mangia due occasioni incredibili per il raddoppio. Al 47′ su assist di Cellini, l’esterno sinistro di Mondonico arriva in leggero ritardo e Bassi lo anticipa mentre al 49′ il sinistro da dentro l’area su assist di Ruopolo finisce sul fondo davvero di pochissimo.

L’Empoli in avanti combina poco, Vannucchi su punizione al 51′ sfiora l’incrocio dei pali ma è solo una fiammata perchè i seriani di lì a poco chiudono ogni discorso con Gigi Sala. Dalla bandierina del calcio d’angolo, Previtali studia il piazzamento dei compagni e pesca con un cross basso il compagno vicino al dischetto, il destro di prima intenzione si infila sul palo lontano e mette in cassaforte, con trenta minuti ancora da giocare, il successo dei padroni di casa.

Nel finale Saudati di petto costringe Pellizzoli al miracolo in tuffo, Cia in pieno recupero va vicino al 3-0 ma viste le premesse l’esultanza e la gioia di Mondonico nel dopo partita sono legittime. Il secondo successo interno dell’Albinoleffe arriva nel momento migliore, morale e convinzione ne trarranno grande beneficio ed il Natale, a quota 20, è sicuramente più sereno.

ALBINOLEFFE-EMPOLI 2-0

Reti: 30′ Perico(A), 60′ Sala(A)

Albinoleffe: Pelizzoli, Luoni, Sala, Bergamelli, Perico, Hetemaj, Previtali, Grossi (40′ Foglio), Cristiano (70′ Piccinni), Cellini (82′ Cia), Ruopolo. All. Mondonico.

Empoli: Bassi, Vinci, Stovini, Kokoszka, Cupi (53′ Tosto), Marianini (70′ De Giorgio), Musacci 6 (54′ Fabbrini), Valdifiori, Vannucchi, Eder, Saudati. All. Campilongo

Fabio Gennari

Bologna-Atalanta rinviata a data da destinarsi

Lo stadio di Bologna coperto dalla neve BOLOGNA -- Tutti a casa, Bologna-Atalanta è stata rinviata a data da destinarsi. L'anticipo in ...

Riecco la vera Foppa: vittoria per 3-2 sul campo di Piacenza

Micelli catechizza le sue ragazze PIACENZA -- In certi momenti conta soprattutto il risultato. Ottenerlo in rimonta, soffrendo sul campo ...