iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Sport

Coppola e Tiribocchi protagonisti, Guarente e Acquafresca assenti

Di Redazione13 dicembre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Ottimo rientro per Coppola (foto Mariani)

Ottimo rientro per Coppola (foto Mariani)

BERGAMO — Qualche luce, due ombre preoccupanti e tanto cuore. L’Atalanta ferma l’Inter, in vista della delicata sfida di Bologna qualche conferma arriva ma all’appello mancano ancora una volta Tiberio Guarente e Robert Acquafresca. Bel rientro per Coppola, super gol di Tiribocchi che merita di giocare, sempre.

Coppola 7: La sua parata al 92′ su Thiago Motta è fondamentale sia per la classifica che per il morale: fino a quel punto non era quasi mai stato chiamato in causa, niente da fare sul gol di Milito e sulla traversa di Sneijder.

Garics 6,5: Insieme a Ferreira Pinto spinge bene ricordando i fasti del passato, contro Eto’o e Balotelli ha parecchio da fare ma si disimpegna sempre molto bene. Milito lo supera in occasione del vantaggio interista, in area quello però è un campione.

Bianco 6: L’errore di Firenze forse è stato solo un episodio, non è che dia sempre una grande impressione di sicurezza però è arcigno e molto presente sugli avanti interisti e alla fine rischia molto poco.

Manfredini 6,5: Rispetto a Firenze, gli avversari sono decisamente più forti: lui si disimpegna come al solito molto bene mettendo un paio di volte una pezza determinante. Scivola su Milito ma dopo tante assenze è una pedina fondamentale ritrovata.

Bellini 6 : Primo tempo di grande sostanza con Ceravolo, la fascia sinistra nerazzurra è l’unica zona dove l’Inter viene davvero impensierita. Esce alla mezz’ora del secondo tempo quando non ne ha più. (75′ Madonna sv)

De Ascentis 6,5: Conte lo piazza davanti alla difesa, lui corre per tre e cerca di stoppare qualsiasi cosa capiti a tiro. Sneijder soffre la sua marcatura, un paio di anticipi in corsa avviano contropiedi interessanti: prova positiva.

Ferreira Pinto 6: Buon rientro dal primo minuto in campionato, nella prima frazione si fa vedere in appoggio ad Acquafresca combinando bene con Garics. Quando le gambe lo abbandonano cala, il suo recupero per questa squadra è fondamentale. (63′ Tiribocchi 7: Entra, combatte e segna il suo sesto gol stagionale dimostrando che questa squadra, di lui, non può fare a meno)

Guarente 4,5: Parte abbastanza bene, dopo un quarto d’ora inizia a sbagliare appoggi elementari e per tutta la gara convince poco. Siamo alle solite, non prende mai iniziative con personalità e sinceramente il suo periodo di appannamento dura da troppo tempo. Fantasma.(80′ Caserta 6: dopo trenta secondi mette sui piedi di Tiribocchi il pallone del pareggio, si vede che ha voglia di fare ma un suo scivolone nel finale rischia di regalare all’Inter un’occasione importante)

Padoin 6,5: Come sempre, Simone da Gemona mette cuore e grinta al servizio dei compagni. Magari in appoggio sbaglia qualcosa ma quando un giocatore cambia tre posizioni in novanta minuti e si disimpegna bene ovunque non c’è molto da aggiungere.

Ceravolo 6: Nel primo tempo è il migliore in campo dell’Atalanta. Il duello con Maicon è interessante e spesso riesce ad avere la meglio, una serpentina a rientrare con destro violento contrato da Lucio meritava più fortuna. Cala vistosamente alla distanza.

Acquafresca 5: Non si vede mai, non conclude mai, non punge mai. Il primo tiro della sua partita arriva al 45′, gioca un po’ meglio quando entra Tiribocchi ma è evidente che non può giocare da solo. La sua stagione resta deludente, sotto ogni punto di vista.

All. Conte 6,5: Disegna una squadra più attenta togliendo una punta con De Ascentis a protezione della difesa: la scelta è felice anche se dal primo minuto sarebbe servito più Tiribocchi del fantasma di Acquafresca. Strappa un punto importante per il morale e per la classifica, tra sei giorni a Bologna si gioca una buona fetta di salvezza.

Fabio Gennari

Atalanta-Inter, scontri fra tifoserie dopo la partita

Dopo-partita turbolento a Bergamo BERGAMO -- Bastavano i voli infiniti dell'elicottero dei Carabinieri sopra Santa Caterina a far capire ...

Tennistavolo: l’Olimpia espugna Trezzano

Paolo Bonazzi TREZZANO -- A Borgo Palazzo si sperava nel colpaccio, e colpaccio è stato, visto che ...