iscrizionenewslettergif
Sport

Atalanta-Inter, scontri fra tifoserie dopo la partita

Di Redazione13 dicembre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Dopo-partita turbolento a Bergamo

Dopo-partita turbolento a Bergamo (immagine di repertorio)

BERGAMO — Bastavano i voli infiniti dell’elicottero dei Carabinieri sopra Santa Caterina a far capire che sarebbe stata una giornata tesa in zona stadio. E così è stato. Al termine di Atalanta-Inter ci sono stati scontri fra le tifoserie.

L’episodio più importante intorno alle 18,10. Quando uno dei 6 pullman dei tifosi interisti è stato assaltato da un gruppo di ultrà atalantini tra via Baioni e Piazzale Oberdan, mentre stava lasciando la città scortato dalle forze dell’ordine.

Gli ultras bergamaschi hanno lanciato bombe carta, sassi e bottiglie contro l’autobus che è rimasto danneggiato. Gli interisti sono scesi dal torpedone e le due tifoserie sono entrate in contatto. L’intervento immediato di polizia e carabinieri in assetto antisommossa ha risolto la situazione.

La tifoseria atalantina è stata allontanata, mentre gli interisti sono stati “invitati caldamente” a risalire sull’autobus. Ad avere la peggio nei tafferugli è stato un Carabinieri rimasto contuso alla mano destra. Danni anche a un’auto in transito nella via. Colpita da un sasso, la vettura ha avuto un finestrino andato in frantumi con la successiva esplosione dell’airbag. Tanta paura ma nessuna conseguenza per l’automobilista a bordo.

Impresa dell’Atalanta, contro l’Inter al Comunale finisce 1-1

Tiribocchi segna l'1-1 (foto Mariani) BERGAMO -- Forse non era impossibile, ma sempre di impresa si tratta. L'Atalanta ferma l'Inter ...

Coppola e Tiribocchi protagonisti, Guarente e Acquafresca assenti

Ottimo rientro per Coppola (foto Mariani) BERGAMO -- Qualche luce, due ombre preoccupanti e tanto cuore. L'Atalanta ferma l'Inter, in vista ...