iscrizionenewslettergif
Provincia

Feste di Natale a casa perché manca il lavoro

Di Redazione11 dicembre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Sarà un Natale in economia per molti lavoratori

Sarà un Natale in economia per molti lavoratori

BERGAMO — “Natale a casa propria, ma non c’è da stare allegri. Le fabbriche sono chiuse perché manca il lavoro”. E’ il commento del segretario provinciale della Fiom-Cgil Mirco Rota sulle chiusure collettive natalizie di una settantina di aziende metalmeccaniche bergamasche.

“Le chiusure di quest’anno sono particolarmente lunghe, molte di queste accompagnate da periodi di cassa integrazione, fatto che dimostra la bassa attività produttiva delle imprese verso la fine di quest’anno. Fra l’altro, per molte di esse non si può rilevare una chiusura natalizia vera e propria per il semplice fatto che tutti i lavoratori sono a casa in cassa”.

Guarda l’elenco delle aziende chiuse nel periodo natalizio

Alpinista bergamasco salvato sul Monte Bianco

Il Monte Bianco BERGAMO -- E' rimasto bloccato a 2500 metri di quota, fra il freddo e le ...

Ladri in fuga: inseguimento e sparatoria nella notte

Un posto di blocco dei Carabinieri BRUSAPORTO -- Un inseguimento ad alta velocità, una sparatoria, ma alla fine i ladri sono ...