iscrizionenewslettergif
Politica

Esuberi ABB: Misiani interroga il governo

Di Redazione4 dicembre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Antonio Misiani

Antonio Misiani

ROMA — Il deputato bergamasco del PD Antonio Misiani ha presentato un’interrogazione parlamentare al governo in relazione al drastico piano di riorganizzazione presentato nei giorni scorsi dalla ABB di Dalmine che prevede un notevole numero di esuberi.

Secondo Misiani “la delocalizzazione annunciata da ABB, che nella bergamasca mette a rischio 248 posti di lavoro, colpisce una realtà, quella di Dalmine, già profondamente segnata dalla crisi di Tenaris e del Maglificio. Dicono che la crisi si stia attenuando, ma l’impressione è che la nostra provincia stia perdendo, uno dopo l’altro, pezzi pregiati del proprio apparato industriale, come confermano i dati impressionanti sul ricorso alla cassa integrazione resi noti ieri dalla Fiom-Cgil bergamasca”.

“Di fronte a tutto questo – continua il deputato del Partito Democratico – non si può restare con le mani in mano: le istituzioni locali e nazionali, per inciso tutte in mano al PDL e alla Lega Nord, devono mettere da parte le chiacchiere, e passare ai fatti prima che sia troppo tardi. Serve un vero e proprio piano anti-crisi su scala provinciale, che sostenga le famiglie e le imprese in una fase congiunturale che rimane estremamente difficile”.

Pd: Martina e Rossi in visita al presidio Frattini

Il segretario regionale del Pd Maurizio Martina SERIATE -- Ci saranno anche due autorevoli esponenti del Partito Democratico domattina, venerdi 4 dicembre, ...

Pdl in piazza per spiegare i miglioramenti al Pgt

Sono 800mila secondo il Pdl i metri cubi tagliati dal Piano di governo del territorio BERGAMO -- Terminata la maratona consiliare per l'approvazione definitiva del PGT della città di Bergamo, ...