iscrizionenewslettergif
Sport

Motociclismo: Locatelli dice addio alle corse

Di Redazione2 dicembre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Roberto Locatelli

Roberto Locatelli

BERGAMO — Quella di Valencia è stata la sua ultima gara. Il pilota bergamasco di motociclismo Roberto Locatelli ha deciso di abbandonare l’attività agonistica dopo una lunga carriera, culminata con il titolo mondiale della 125 centrato nel 2000. Lo ha annunciato il motociclista stesso in un’intervista a L’Eco di Bergamo.

Dopo vent’anni di attività e 16 campionati del mondo, il campione bergamasco decide dunque di dire stop al termine di una stagione sfortunata che lo ha visto vittima di un pauroso incidente nella gara in 250 di Sepang.

In quell’occasione, Locatelli si era procurato la frattura dello scafoide della mano destra. L’intervento, eseguito dal primario di ortopedia, Oliviero Soragni, e dalla sua equipe di San Marino, è perfettamente riuscito. Si è trattato di un intervento di «osteosintesi a cielo chiuso, con l’inserimento di una vite particolare e senza procedere all’ingessatura del polso destro, interessato dalla frattura dello scafoide».

Con grande tenacia, il pilota bergamasco ha ripreso gli allenamenti e partecipato alla gara successiva, l’ultima prova del campionato di Valencia, l’8 novembre scorso, arrivando nono con la sua Gilera e chiudendo la stagione all’undicesimo posto in classifica.

Atalanta: 20mila euro di multa per le intemperanze dei tifosi con la Roma

I tifosi dell'Atalanta BERGAMO -- Ventimila euro: a tanto ammonta la multa che il giudice sportivo ha comminato ...

Il tendine è ok, a Firenze torna Manfredini

Thomas Manfredini ZINGONIA -- Finalmente in gruppo. Finalmente a disposizione di Conte che già dalla gara contro ...