iscrizionenewslettergif
Mamme e Bimbi

I vantaggi del bilinguismo

Di Redazione2 dicembre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il bilinguismo ha effetti positivi sul cervello dei bimbi

Il bilinguismo ha effetti positivi sul cervello dei bimbi

Il bilinguismo produce effetti positivi sul cervello dei bambini. I bambini che imparano da subito due lingue, hanno infatti maggiori possibilità di sviluppare migliori capacità di ragionamento nei primi anni di vita. Lo dimostra uno studio, recentemente pubblicato sulla rivista Science, condotto dal Laboratorio del Linguaggio, della Cognizione e dello Sviluppo di Trieste.

Da anni Jacques Mehler e Agnes Kovacs, professori della Scuola Internazionale superiore di Studi Avanzati di Trieste, studiano la plasticità del cervello infantile, fin dalla nascita. Se un bambino è esposto a due lingue fin dalla nascita, ancora prima di parlare è in grado di distinguere la lingua materna da quella paterna. Sarà in grado di imparare regolarità linguistiche più rapidamente rispetto a un bambino monolingue.

La duttilità del suo cervello risulterà quindi più allenata a distinguere fra stimoli provenienti da lingue diverse, senza che queste interferiscano fra di loro. Di conseguenza, un bambino bilingue può sviluppare la capacità di gestire compiti più complessi rispetto ai bambini monolingue.

Attenzione però, avvertono i ricercatori, non è corretto parlare di maggiore sviluppo di intelligenza, ma di agilità dovuta al maggiore allenamento. Inoltre, se il vantaggio è misurabile in tenera età, il dislivello si assottiglia con l’avanzare degli anni.

Parto più facile con l’acquagym

Il parto è più facile dopo aver fatto molto acquagym Come affrontare meglio i dolori del parto? Con 9 mesi di acquagym. E' lo sport ...

Occhio agli eccessi di igiene

Troppa igiene è dannosa per i bimbi Sterilizzatori, antibatterici, disinfettanti. Si tratta di prodotti ottimi per proteggere la famiglia, e in particolari ...