iscrizionenewslettergif
Cultura

All’asta il misterioso manoscritto di Nabokov

Di Redazione2 dicembre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Vladimir Nabokov

Vladimir Nabokov

Il manoscritto de “L’originale di Laura”, un lavoro incompiuto di Vladimir Nabokov sarà messo all’asta a New York da Christie’s.

Il libro venne scritto tra il 1975 e il 1977. Quando morì, nel 1977, Nabokov lasciò istruzioni perché le 138 schede cui era affidata la prima stesura del romanzo che stava scrivendo, L’originale di Laura, venissero bruciate. La moglie Véra, tuttavia, non ne ebbe il coraggio.

Alla morte di lei, nel 1991, il destino del misterioso manoscritto passò nelle mani del figlio Dmitri, il quale si è dibattuto a lungo nel dubbio: seguire le indicazioni del padre o tradirne la volontà e rendere pubblica l’ultima opera di uno dei massimi scrittori del Novecento?

Finalmente il dubbio è stato sciolto e viene dunque, finalmente, offerto ai lettori un libro che sembrava destinato a rimanere un irraggiungibile oggetto del desiderio.

Nonostante la volontà dell’autore, il lavoro originale sarà messo all’asta dopo essere stato pubblicato per la prima volta alcuni giorni fa. Fin dal 1977, anno della morte di Nabokov, il manoscritto ha suscitato appassionate discussioni ed è stato oggetto di conferenze e dibattiti.

La Royal Society compie 350 anni

La sede di Londra E' una delle istituzioni più rigorose e prestigiose del mondo. Nel 2010 compirà 350 anni ...

I predatori del microcosmo al museo Caffi

Rettili protagonisti al museo Caffi Giovedì 3 alle ore 16.30 sarà presentata al pubblico la nuova mostra temporanea dedicata ai ...