iscrizionenewslettergif
Bergamo

Anziana raggirata da falso agente: spariti oggetti per 1700 euro

Di Redazione1 dicembre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Un'auto della Polizia

Un'auto della Polizia

SANTA LUCIA — Aveva una divisa simile a quelle degli agenti di polizia. Per questo la signora oltre la sessantina si è fidata. Ma il tizio che le aveva chiesto se avesse subito un furto nella sua abitazione purtroppo era un truffatore che una volta penetrato nell’appartamento ha rubato alla poveretta oggetti per un valore di 1700 euro.

E’ accaduto sabato scorso, nel pomeriggio, in una palazzina di via Diaz, nel quartiere di Santa Lucia. L’uomo – un italiano, accento lombardo, alto circa un metro e ottanta, capelli castani mossi – ha atteso l’anziana sulla porta di casa dopo aver fatto irruzione nell’abitazione mentre non c’era nessuno e aver rubato una collanina.

“Signora, lei ha subito un furto in casa” l’ha apostrofata mostrandole la collana. Così l’ha convinta a lasciarlo entrare per controllare se fosse sparito qualcos’altro. La poveretta, vedendo la divisa, si è fidata. Ma una volta aperto il cassetto con gli ori, il malvivente ha mandato in confusione la donna, portandole via gioielli e orologi per 1700 euro.

La donna si è accorta del raggiro solo quando “l’agente” si è allontanato. Ha avvisato il 113 ma all’arrivo della volante del truffatore ormai non c’era più traccia.

Prezzi in crescita in città: aumentano alimentari e casa

Crescono i prezzi degli alimentari in città BERGAMO -- Nonostante la crisi economica, crescono i prezzi a Bergamo. A Novembre, l’indice dei ...

Ragazzo morto in motocross: oggi l’autopsia

L'interno di un'ambulanza CALCINATE -- Si è accasciato sul manubrio della moto e poi è caduto, davanti agli ...