iscrizionenewslettergif
Sport

Gran gol di Ceravolo, bene Padoin e Guarente. Bellini, errori decisivi

Di Redazione29 novembre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Fabio Ceravolo in gol contro la Roma (foto Mariani)

Fabio Ceravolo in gol contro la Roma (foto Mariani)

BERGAMO — Finalmente, Tiberio Guarente. Dopo tante prestazioni negative finalmente buona la prova del centrocampista pisano, insieme a lui sugli scudi il solito Padoin e Ceravolo che al Comunale segna il secondo gol consecutivo in campionato.

Consigli 6,5: Inizia la gara con una gran parata su Vucinic dopo soli nove minuti, nel finale si ripete su Totti ma non può nulla in occasione dei due gol di testa di Vucinic e Perrrotta.

Garics 6: Dalle sue parti si muove il migliore della Roma Vucinic, in fase difensiva fatica un po’ ma quando spinge insieme a Padoin l’Atalanta trova profondità e spunti importanti.

Bianco 6: Controlla bene li a centro area, non è precisissimo negli appoggi ma dirige con buon piglio le operazioni. Centralmente la Roma non combina chissà cosa, gara positiva.

Pellegrino 6: Gli tocca il capitano Totti, si fa sentire in marcatura anche con un paio di interventi puliti che vengono puniti con la punizione. Si prende un giallo giusto, nel complesso gioca una buona partita

Bellini 5: Grinta e generosità non gli mancano, è molto propositivo ma gli errori in serie A si pagano caro. Sbaglia completamente la posizione difendendo di spalle su Vucinic quando arriva il pareggio e anche sul 2-1 di Perrotta si fa infilare dall’inserimento senza opporre resistenza.

Padoin 7: Qualcuno attorno alla mezz’ora della ripresa lo fischia per un angolo battuto male. Tutto il resto è da applausi, lotta e spinge come un leone e non molla mai niente: uno dei migliori in campo

De Ascentis 6: La sua pagnotta sono corsa, palloni recuperati e giocate semplici. Gioca una gara di sostanza, solito guerriero a centrocampo che combatte e non si tira indietro.

Guarente 6,5: Nessun errore, contro la Roma Tiberio ha giocato la sua miglior partita della stagione. Gran lancio per Ceravolo per l’1-0, dopo pochi minuti si ripete con Acquafresca mettendolo davanti al portiere. Lotta, sgomita, prende falli: questa è la strada giusta.

Ceravolo 7: Parte subito forte e segna un gran gol, il secondo consecutivo da esterno a Bergamo. Si muove tanto e bene sia in fase offensiva che in quella di ripiegamento. Esce dopo un’ora per crampi (63′ Valdes 6: non è al meglio e si vede. Nel finale infila un paio di serpentine importanti che per poco non diventano decisive.)

Acquafresca 5,5: Lotta per tutto il tempo in cui rimane in campo, però non conclude mai in porta e per uno come lui che diventa determinante solo li è difficile strappare la sufficienza. (75′ Doni 6: due conclusioni in rapida successione, molti palloni giocati ed un assist per Tiribocchi che viene atterrato da Juan)

Tiribocchi 6: Non segna, conclude raramente e nemmeno troppo bene. Però in davanti è tutta l’Atalanta, fa un lavoro oscuro da vera boa e la sensazione è quella di un giocatore sempre pronto a colpire. Lo avrebbe fatto, solo Tagliavento non era d’accordo.

Conte 6,5: Mette in campo la migliore Atalanta possibile. Cerca di contenere Totti e ci riesce, vuole grinta e squadra corta e la ottiene. Sulle palle inattive però l’Atalanta subisce troppo, servono soluzioni anche se gli errori individuali sono davvero difficili da prevedere per lui.

Fabio Gennari

L’Atalanta combatte, la Roma vince: al Comunale finisce 1-2

L'esultanza di Ceravolo dopo il gol (foto Mariani) BERGAMO -- Il cuore non basta, a Bergamo vince la Roma. Un'Atalanta grintosa e molto ...

Tennistavolo: tutti i risultati dell’Olimpia

Gualtiero Medolago BERGAMO -- Non molla un colpo la formazione di B2 dell'Olimpia Tennistavolo, che sul difficile ...