iscrizionenewslettergif
Provincia

Postamat in tilt: addebiti centuplicati sui conti correnti

Di Redazione25 novembre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Un postamat

Un postamat

BERGAMO — Un errore del cervello che gestisce il Postamat ha provocato il panico fra gli utenti del servizio bancario offerto dalla poste. A seguito di un’anomalia contabile alcune transazioni effettuate nei giorni scorsi con la carta Postamat potrebbero aver generato un addebito superiore a quello effettivo.

In estrema sintesi, il disguido tecnico ha fatto “saltare” la virgola dei decimali, aumentando oltremisura gli importi addebitati. Poste Italiane rassicura comunque i clienti che il ripristino dei corretti saldi è in corso e sarà completato nelle prossime ore.

Intanto crescono le segnalazioni arrivate alle associazioni dei consumatori. A Milano debiti da 50 euro si sono trasformati in 5000. Di conseguenza, ai correntisti è stato inibito sia il prelievo che la possibilità di effettuare pagamenti: un danno enorme per i consumatori. Attenzione dunque e controllate il vostro conto corrente postale anche a Bergamo e provincia. Sì perché a Bagnatica, per esempio, una signora si è vista addebitare 3700 euro mai spesi.

Verdello: motociclista tampona auto e perde la vita

La corsa dell'ambulanza VERDELLO -- Drammatico incidente sulla provinciale Francesca. Un motociclista di 45 Anni, Claudio Caglioni - ...

Sindacati: la Cisl domina nella strutture per anziani

Le bandiere della Cisl BERGAMO -- Sono quasi definitivi (ancora con poche verifiche in atto) i dati delle elezioni ...