iscrizionenewslettergif
Poesie

“Veleggio come un’ombra” di Alda Merini

Di Redazione23 novembre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Veleggio come un’ombra
nel sonno del giorno
e senza sapere
mi riconosco come tanti
schierata su un altare
per essere mangiata da chissà chi.
Io penso che l’inferno
sia illuminato di queste stesse
strane lampadine.
Vogliono cibarsi della mia pena
perché la loro forse
non s’addormenta mai.

“Farfalla azzurra” di Hermann Hesse

donna-con-farfalla-rossoamarenaPiccola, azzurra aleggia una farfalla, il vento la agita, un brivido di madreperla scintilla, tremola, trapassa. ...

“Sensazione” di Arthur Rimbaud

fields_3_114_150Nelle sere d’estate andrò per i sentieri, pizzicato dal grano, pestando i fili d’erba; ne sentirò, sognante, ...