iscrizionenewslettergif
Politica

Dalle strade all’energia rinnovabile: Comune a tutto campo

Di Redazione19 novembre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
L'assessore Alessio Saltarelli durante la conferenza stampa

L'assessore Alessio Saltarelli durante la conferenza stampa

BERGAMO — Dalla manutenzione delle strade alle energie rinnovabili. Dalle barriere architettoniche alla sistemazione dei cimiteri, passando per quella di piazza Dante. Iniziative a tutto campo per l’assessorato comunale alle Opere Pubbliche. In una conferenza stampa questa sera a Palazzo Frizzoni l’assessore Alessio Saltarelli ha spiegato i contenuti dei nuovi provvedimenti di giunta.

Sul versante della manutenzione straordinaria di strade, parcheggi, piazze, marciapiedi, percorsi pedonali e asfaltature il Comune ha messo a disposizione oltre un milione di euro. “Non c’è una lista delle zone su cui intervenire, ma gli interventi da finanziare saranno quelli dettati dalla necessità, fino all’importo stabilito” ha spiegato Saltarelli. Gli uffici comunali terranno monitorata la città e stabiliranno dove e quando intervenire.

Sempre in tema di manutenzioni, la Giunta prevede la sistemazione e l’impermeabilizzazione di alcune zone dei loculi interrati e la copertura delle scale d’accesso del cimitero monumentale. A disposizione 200mila euro che si sommeranno ad altri 2,2 milioni investiti per la realizzazione del secondo forno crematorio il cui cantiere verrà completato nel 2010. L’assessore ha dichiarato che, per quanto macabra, si tratta di “un’opera di grande ingegneria e architettura”. Gli crediamo sulla parola…

Cambiando decisamente argomento, l’assessorato ha dato il via libera a uno studio di fattibilità per la produzione di energia elettrica attraverso pannelli fotovoltaici. Ampliando il piano già previsto della precedente amministrazione, gli uffici comunali hanno individuato 14 siti pubblici che, stando alle previsioni, dovrebbero produrre e mettere in rete la potenza di un megawatt.

L’intervento verrà realizzato in project financing. Ovvero, un privato costruisce gli impianti su luoghi pubblici e in cambio gli è concesso di vendere energia per rientrare dell’investimento. La concessione avrà la durata di 20 anni. L’investimento stimato è di circa 6 milioni di euro. Riguarderà le installazioni del centro sportivo e della scuola al Villaggio degli Sposi, dieci parcheggi (tra cui Colognola, via Mentana, via Delle Cave, Campagnola, via Corridoni, piazzale Goisis, via Mafalda di Savoia e Loreto), e due aree per insediamenti produttivi: in via per Azzano e al Nuovo ospedale Parco Sud. L’amministrazione non esclude di aggiungere altri siti in futuro, per rendere la proposta più vantaggiosa per tutti.

Infine, verranno sistemate anche Piazza Dante e la relativa fontana del Tritone che si trova in condizioni paurose. Il Comune ha revocato la precedente convenzione, e con Cobe e Camera di commercio si è arrivati a un nuovo accordo. Con il nuovo documento toccherà alla Camcom restaurare la fontana con una spesa di 110mila euro. Mentre l’amministrazione comunale si farà carico della sistemazione della piazza: metterà cubetti di porfido al posto dell’asfalto, un nuovo impianti idrico di filtraggio e ricircolo dell’acqua, aiuole, piante meglio posizionate e un sistema di videosorveglianza. “L’obiettivo – ha detto Saltarelli – è quello di restituire a questa piazza il valore e la bellezza che le spetta”. Purtroppo la piazza non verrà pronta prima dell’adunata degli Alpini, quindi l’apertura del cantiere sarà rimandata a tempi successivi.

Spionaggio alla giunta: il caso Azzano approda in parlamento

Montecitorio, sede del Parlamento italiano ROMA -- Approda in parlamento il caso di spionaggio avvenuto durante una seduta della giunta ...

Bossi tuona: immigrati a casa loro, non c’è lavoro neanche per noi

Il leader della Lega Umberto Bossi ROMA -- "Noi restiamo della nostra idea: gli immigrati devono essere mandati a casa loro. ...