iscrizionenewslettergif
Bergamo

Il presidente di Confindustria “chiude” alla Fiom

Di Redazione16 novembre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Ammaina bandiera per la Fiom-Cgil

Ammaina bandiera per la Fiom-Cgil

MONTEROSSO — Sale la tensione a Bergamo. Una tensione resa ancor più pesante dalla crisi economica e dalle velate minacce che stanno avvelenando i rapporti fra sindacati e imprenditori e che, detto per inciso, non servono a nessuno, soprattutto nella drammatica congiuntura in cui ci troviamo. L’ultimo episodio delle fibrillazioni in atto si è registrato nei giorni scorsi. “Siamo spiacenti di comunicarvi che nessun vostro rappresentante ha titolo per partecipare all’assemblea in oggetto”: è quanto si legge su un fax arrivato negli uffici della Fiom-Cgil di Bergamo. Mittente, le Trafilerie Mazzoleni, il cui presidente è Carlo Mazzoleni, che guida anche Confindustria Bergamo.

L’assemblea del contendere si è tenuta oggi, dalle 13 alle 14 e dalle 14 alle 15 per i due turni dei lavoratori. La motivazione addotta è ineccepibile dal punto di vista procedurale, un po’ meno da quello diplomatico. L’assemblea era stata infatti convocata dalla Fim-Cisl, unica organizzazione con delegati eletti, ma non la sola ad avere iscritti in azienda.

“Ci sembra preoccupante – dicono dalla Cgil – che, mentre in tutte le aziende metalmeccaniche non riscontriamo problemi nel partecipare alle assemblee, anche nei casi, come in questo, in cui non ci siano delegati Fiom eletti, proprio nell’azienda del Presidente di Confindustria di Bergamo si neghi la possibilità alla Fiom-Cgil di partecipare a un’assemblea già convocata”.

E la chiosa non è meno tesa: “Ci sembra ancora più grave, visto che Mazzoleni si vanta di aver buone relazioni sindacali sul territorio, mentre nella propria azienda chiude la porta in faccia alla Fiom. Valuteremo, per questo, eventuali iniziative nei confronti dell’azienda”.

ll Comune sgombera gli ex Vivai Franchi: evacuate 14 persone

L'assessore alla Sicurezza Cristian Invernizzi assiste allo sgombero CARNOVALI -- Prosegue l'azione della Polizia locale contro le aree di degrado in città. Su ...

Branco di cavalli fugge verso Città Alta

Gita estemporanea per un gruppo di cavalli CONCA FIORITA -- Per un po' si è respirato aria di Far West, quello delle ...