iscrizionenewslettergif
Politica

Dai parchi ai piccioni: le iniziative verdi del Comune

Di Redazione12 novembre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
L'assessore Bandera durante la conferenza stampa

L'assessore Bandera durante la conferenza stampa

BERGAMO — “L’orientamento della nostra amministrazione va verso la qualità delle aree verdi, la pulizia e il decoro della città”. Lo ha precisato l’assessore all’Ambiente del Comune di Bergamo Massimo Bandera durante una conferenza stampa che si è tenuta stasera a Palazzo Frizzoni. L’assessore ha presentato una serie di iniziative approvate dalla giunta che saranno messe in campo nei prossimi mesi.

Si parte con la risistemazione dei parchi. Iniziati i lavori al piazzale Alpini, l’amministrazione prevede il raddoppio del parco della Trucca che dovrà essere pronto entro aprile, in tempo per l’adunata delle penne nere. Un intervento altrettanto consistente verrà effettuato sull’area verde di 18mila metri quadrati che si trova in via Goethe, nel quartiere di San Paolo: nuove piantumazioni, aree gioco per i bambini, un’area cani dedicata. Spesa prevista: 290mila euro.

Altri centomila euro verranno investiti invece per la creazione di uno spazio attrezzato per la sosta, lungo la pista ciclopedonale del Morla, la cosiddetta Greenway. All’altezza di via Solari, zona Valtesse, su un’area verde di 6000 metri quadrati, il Comune metterà a dimora panchine e vialetti, farà nuove piantumazioni e posizionerà arredi per ciclisti, pedoni e appassionati di fitness. “L’obiettivo più generale – ha spiegato Bandera è quello di fare del Morla un elemento ambientale importante per la città e di riqualificare quello che finora è stato considerato perlopiù un condotto fognario”. Gli interventi partiranno entro fine mese.

Altra parte della città. In zona Loreto, accanto al circuito delle mountain bike è stat0 costruito un Parco tematico delle biciclette dedicato a un utilizzo un po’ più tranquillo delle due ruote. Verrà inaugurato il 21 novembre.

L’azione ambientale dell’amministrazione Tentorio riguarderà anche il decoro del centro cittadino e non solo. Verrà presto emanata un’ordinanza che vieterà di dare da mangiare ai tremila piccioni che popolano Bergamo, ritenuti un problema igienico sanitario dall’Asl. “In accordo con l’Ente nazionale protezione animali non procederemo ad abbattimenti – ha precisato Bandera – ma l’obiettivo è quello di scoraggiare la proliferazione di questi animali”. Come deterrente, è prevista una sanzione di 333 euro ai trasgressori del provvedimento “che verrà applicata con una certa dose di buonsenso” ha precisato sibillino l’assessore.

Infine spazio anche alle fonti d’energia rinnovabili. Dopo aver aderito all’iniziativa europea per l’adozione di un piano d’azione sulle energie sostenibili e la riduzione delle emissioni, il Comune sta pensando di attrezzare gli edifici pubblici e, per esempio, le scarpate che costeggiano le aree del nuovo ospedale con pannelli fotovoltaici in grado di fornire energia. L’obiettivo è quello di raggiungere una potenza prodotta di 1 megawatt nel giro di poco tempo.

Opere pubbliche: durissima risposta del Comune alle critiche del centrosinistra

Palafrizzoni, sede dell'Amministrazione comunale di Bergamo BERGAMO -- "In riferimento alle critiche ingiustificate da parte delle minoranze a Palazzo Frizzoni, a ...

Calderoli conferma: in Lombardia Formigoni, vice alla Lega

Il ministro bergamasco Roberto Calderoli ROMA -- "Per me la Lombardia è una questione già chiusa con Formigoni candidato e ...