iscrizionenewslettergif
Bassa

Evasione fiscale da venticinque milioni

Di Redazione11 novembre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La Guardia di Finanza in azione

La Guardia di Finanza in azione

TREVIGLIO — Prosegue senza sosta la lotta della Guardia di Finanza agli evasori fiscali. I finanzieri della compagnia di Treviglio hanno scoperto una frode all’Iva per circa 24 milioni di euro nel settore del commercio di materie chimiche.  Secondo i finanzieri si trattava di una versa e propria associazione a delinquere con a capo un imprenditore della Bergamasca.

Tutto è partito da una serie di accertamenti su una cittadina rumena residente a Treviglio. I finanzieri hanno scoperto che la donna aveva accesso a una sim telefonica intestata a una società d’importazioni di grandi quantità di prodotti chimici. Importazioni di cui non aveva mai presentato documentazione al fisco.

Da qui si è scoperto che la società faceva parte, con altre sette società, di un gruppo che non aveva mai pagato tassa imposta al fisco. La merce era stata effettivamente consegnata a una dello società che poi, attraverso un giro di fatture false, le cedeva alle altre, detraendo l’imposta. In questo modo, senza il pagamento delle imposte, i prodotti potevano arrivare sul mercato a prezzi più bassi, alla faccia della concorrenza.

Le società oltretutto erano intestate a persone inesistenti e dotate di documenti falsi. In questo modo la colpa dei reati fiscali sarebbe ricaduta su persone mai esistite. Oppure vere ma del tutto all’oscuro di quanto stava avvenendo alle loro spalle.

L’indagine ha portato alla segnalazione alla Procura della Repubblica di 21 persone responsabili di vari reati. Oltre all’Iva evasa, l’Agenzia delle Entrate reclama ora imposte non pagate si circa 125 milioni di euro.

Treviglio, incendio alla case comunali: tre anziani intossicati

L'intervento dei pompieri TREVIGLIO -- Un lumino acceso. Potrebbe essere questa la causa del rogo che ha mandato ...

Picchia la moglie dopo il parto: tre anni a un marocchino

I carabinieri hanno arrestato il marocchino GERA D'ADDA -- La vicenda è destinata a scatenare un sacco di polemiche sulla compatibilità ...