iscrizionenewslettergif
Salute

Omeopatia: +65 per cento in 15 anni

Di Redazione6 novembre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Cresce il numero di persone che si rivolge alla medicina omeopatica

Cresce il numero di persone che si rivolge alla medicina omeopatica

In Italia la medicina omeopatica non è più un tabù. Lo sostiene una ricerca presentata oggi a un convegno di Omeoimprese in corso a Roma. Secondo lo studio negli ultimi 15 anni nel nostro paese si è assistito ad un incremento del 65 per cento di pazienti curati con l’omeopatia.

Attualmente sarebbero circa 9 milioni, il 15 per cento della popolazione, coloro i quali in caso di malattia si affidano alle cure omeopatiche, nonostante i cittadini debbano pagarle di tasca propria.In termini di fatturato il mercato dei prodotti omeopatici vale in Italia oltre 165 miliardi di euro (dati 2008), con una crescita del 3 per cent stimata per il 2009.

E a proposito di omeopatia, sabato 28 novembre 2009, a partire dalla 14.30, nella sala Galmozzi della Biblioteca Caversazzi, in via Tasso 4 a Bergamo, si terrà una tavola rotonda organizzata da Olsomedica, Associazione scientifica internazionale di medicina tradizionale e complementare. Il titolo del convegno è “Omeopatia, parliamone”. Previsti gli interventi di numerosi medici e farmacisti.

Influenza A: facciamo un po’ di chiarezza

L'uso di mascherine è consigliato Se ne sentono un po' di tutte i colori sull'influenza A. Per evitare leggende metropolitane, ...

Proteine killer delle cellule tumorali

Le proteine Parp Nuova frontiera nella lotta contro il cancro. In occasione della giornata nazionale della Fondazione Airc, ...