iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Val Cavallina

Nasconde 9 milioni al Fisco: imprenditore denunciato

Di Redazione5 novembre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La Guardia di Finanza

La Guardia di Finanza

FORESTO SPARSO — Ha nascosto  ricavi per 9 milioni di euro, non presentando per tre anni la dichiarazione dei redditi della sua impresa edile. La Guardia di Finanza di Chiari ha “pescato” un altro evasore totale. Si tratta di un imprenditore bergamasco originario di Foresto Sparso, R. D., 33 anni, che ora finirà nei guai con il fisco.

Nei giorni scorsi gli uomini della Finanza hanno effettuato quattro verifiche fiscali nei confronti di aziende operanti nei settori edile e delle materie plastiche della Bassa Bresciana, e denunciato cinque imprenditori.

Fra queste c’è anche l’impresa edile di Capriolo che, secondo l’accusa, pur svolgendo regolare attività, non avrebbe presentato la dichiarazione dei redditi per gli anni 2004, 2006 e 2007, e avrebbe nascosto al Fisco circa 9 milioni di euro di ricavi. Le Fiamme Gialle hanno inoltre calcolato che, così facendo, l’impresa avrebbe evaso Iva per circa 1,2 milioni.

Il titolare è stato denunciato a piede libero. Si tratta di  un bergamasco di 33 anni, originario di Foresto Sparso, ma residente in un altro Comune della zona. Il comando provinciale della Guardia di Finanza di Brescia non ha diffuso il nome della ditta. Non è stato chiarito neppure se l’impresa edile sia ancora in attività o meno.

Credaro: il sindaco chiude le scuole ma l’influenza non è suina

Non è influenza suina quella di Credaro CREDARO -- Un virus parainfluenzale particolarmente contagioso, ma non si tratta di influenza suina. L'Asl ...

Nuova influenza: bimbo di Grumello ricoverato in rianimazione

Il vaccino contro la nuova influenza GRUMELLO -- Un bimbo di 6 anni originario di Grumello del Monte è stato ricoverato ...