iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Mamme e Bimbi

Sotto i 3 anni mai da soli davanti alla tv

Di Redazione3 novembre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Mai lasciare i piccoli soli davanti alla tv

Mai lasciare i piccoli soli davanti alla tv

La televisione è “cattiva maestra” per i più piccini. Lo sostiene uno studio pubblicato su Child Development dai ricercatori della Temple University di Philadelphia, secondo il quale i bambini al di sotto dei 3 anni non dovrebbero mai essere lasciati soli davanti alla tv.

Secondo la ricerca infatti guardare i programmi televisivi non aiuterebbe ad imparare parole nuove, se non dietro la spiegazione di un adulto. Lo studio è stato condotto su un gruppo di bimbi di età compresa tra i 30 e i 42 mesi, ai quali sono stati mostrati dei video in cui le azioni compiute dai protagonisti erano associate al nome del verbo corrispondente.

Nella prima fase i bimbi osservavano i programmi educativi da soli, mentre nella seconda in compagnia di un adulto che dimostrava l`azione che sarebbe apparsa più tardi sullo schermo. Al termine dell`esperimento, gli studiosi hanno misurato il livello di apprendimento dei bambini. Ebbene, senza il supporto degli adulti quelli di età inferiore ai 3 anni non erano riusciti ad imparare nuove parole. I bimbi con più di 3 anni, invece, erano stati in grado di apprendere i nomi dei verbi anche senza la spiegazione di una persona più grande.

“Imparare il significato dei verbi non è semplice – spiega Kathy Hirsh Pasek, docente di psicologia alla Temple University – e i bambini piccoli necessitano del supporto dei genitori per apprenderli dalla televisione. Guardarla da soli non risulta educativo come farlo in compagnia dei adulti”.

Più verdura per proteggere il feto dal diabete

I vegetali proteggono il piccolo dal diabete La verdura fa bene a tutte le età. Ma fa ancora meglio quando si è ...

Se la mamma è ansiosa, il bimbo cresce meno

Calma e tranquillità favoriscono la crescita del bimbo L' ansia durante la gravidanza compromette la crescita del feto. Lo rivela uno studio pubblicato ...