iscrizionenewslettergif
Prima periferia

Rissa al Bolgia: giovane rischia la vita per difendere l’amica

Di Redazione2 novembre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Uno show al Bolgia

Uno show al Bolgia

DALMINE — Ha cercato di difendere un’amica importunata da alcuni ragazzi e per poco non ci ha rimesso la pelle. Va comunque un plauso al ragazzo di 19 anni di Dalmine che sabato sera è rimasto ferito alla discoteca Bolgia di Osio Sopra. Il giovane, coraggioso, è stato ferito nel tentativo di proteggere la ragazza da un oggetto acuminato che gli ha lesionato il ramo arterioso carotideo.

Solo per pochi centimetri quel fendente non gli ha colpito zone vitali. Trasportato all’ospedale di Zingonia dal personale della discoteca, non è in pericolo di vita.

Tutto è accaduto intorno alla 1.30 del mattino. Il ragazzo si è accorto che un’amica era infastidita da alcuni ragazzi e li ha affrontati. ne è nata una rissa dalla quale è spuntato un oggetto acuminato: una chiave o un anello appuntito. Il diciannovenne è stato colpito tra l’orecchio e il collo riuscendo subito dopo a scappare.

Nella baraonda è rimasto coinvolto per caso anche un diciottenne di Novara. Non conosceva i contendenti ma si è beccato un colpo di punteruolo sulla gamba sinistra. Trasportato agli Ospedali Riuniti di Bergamo, è stato medicato. Ne avrà per una decina di giorni. Nel frattempo i Carabinieri di Osio Sotto hanno avviato subito le indagini per risalire all’aggressore.

Crisi Tenaris: a vuoto il primo incontro col governo

Nulla di fatto al primo incontro di Roma DALMINE -- Si è concluso con un sostanziale nulla di fatto il primo incontro di ...

Notte di Halloween: piromani incendiano elementare di Seriate

Un mezzo dei pompieri SERIATE -- Un incendio doloso che, qualora fossero individuati i responsabili, meriterebbe una punizione esemplare. ...