iscrizionenewslettergif
Isola

Ponte San Pietro: i Carabinieri arrestano pusher marocchino

Di Redazione30 ottobre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Operazione antidroga dei Carabinieri

Operazione antidroga dei Carabinieri

PONTE SAN PIETRO — Un blitz in piena regola. Così i Carabinieri di Ponte San Pietro ieri sera hanno arrestato uno spacciatore marocchino di 32 anni. Su di lui pende ora l’accusa di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

I militari hanno fatto irruzione nell’appartamento di via Mazzini in cui l’extracomunitario viveva. Oltre a lui hanno trovato altri due marocchini, denunciati perché clandestini.

Da tempo i carabinieri stavano seguendo l’extracomunitario, sui cui si concentravano molti sospetti. Sospetti che hanno trovato conferma dal momento che nell’appartamento perquisito sono state trovate 8 dosi di cocaina. Erano nascoste in un berretto di lana a sua volta ben celato in un armadio. Oltre alla droga hanno trovato 16mila euro in contanti e banconote di piccolo taglio. Difficile pensare che si trattasse di donazioni…

Ma il bello della vicenda è che sotto un vaso di fiori finti appoggiato sull’armadio i Carabineri hanno trovato un block notes con un centinaio di nominativi e le somme di denaro ricevute dal marocchino in cambio della droga. Pertanto è presumibile prevedere ulteriori sviluppi a breve.

Ambivere inquinata, il Comune distribuisce mascherine antismog

Mascherine contro lo smog AMBIVERE -- Decisione clamorosa del sindaco di Ambivere Silvano Donadoni, che guida una lista civica ...

Si scalda con una stufa nel capanno: cacciatore prende fuoco

L'interno dell'ambulanza SOTTO IL MONTE -- Se ne stava rinchiuso nel suo capanno, nella zona di Sotto ...