iscrizionenewslettergif
Bergamo

Dall’Ascom 2500 vaccini anti-influenzali gratis per le imprese

Di Redazione29 ottobre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La vaccinazione contro l'influenza stagionale

La vaccinazione contro l'influenza stagionale

BERGAMO — L’Ascom rimborserà 2500 vaccini antinfluenzali alle aziende associate al sistema bilaterale che proporranno ai propri dipendenti la vaccinazione. Il progetto si chiama“InfluENTE” e partirà il 1 novembre prossimo per concludersi a fine mese.

Il sistema bilaterale rinnova con questo progetto il suo impegno sul fronte della prevenzione dei rischi, anche a livello sanitario.“Con questo contributo – spiega il presidente dell’Ente Bilaterale del Commercio Enrico Betti – seguiamo le indicazioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità secondo la quale un’alta copertura dei soggetti a rischio ha un’importante ricaduta nella protezione di tutta la popolazione e intende premiare quelle aziende che concepiscono la tutela della salute e la sicurezza in maniera moderna, improntata ad un’attenta valutazione dei rischi ed aperta all’integrazione dei cosiddetti “nuovi rischi”, anche di quelli transitori e stagionali”.

In particolare, l’Ente Bilaterale invita le aziende a sottoporre a vaccino i dipendenti che, lavorando a stretto contatto con il pubblico, siano esposti a maggior rischio di contagio, quali i commessi di negozio, gli addetti ai supermercati, le cassiere e tutte le altre professioni per cui si giudica opportuna la misura preventiva.

“È evidente l’impatto della influenza sull’organizzazione e sugli ambienti di lavoro – continua Enrico Betti-. Il rischio di trasmissione è condizionato dalla condivisione di spazi in ambienti confinati e da attività che espongono a costante contatto con il pubblico”.

Con questa iniziativa l’Ente Bilaterale di Bergamo vuole essere di stimolo al mercato del lavoro e far apprezzare il contributo delle aziende bergamasche non solo in campo economico, ma anche per l’attenzione allo sviluppo e alla coesione sociale, nell’interesse dei lavoratori, dei clienti e dell’impresa stessa.

Possono aderire al progetto “InfluENTE” le aziende iscritte all’Ente Bilaterale del Commercio. Il progetto scade il 30 novembre. Ogni singola azienda potrà usufruire di un rimborso sanitario per 50 vaccini al massimo, richiedendo finanziamenti per 500 euro di spesa al massimo. Le aziende dovranno presentare entro il 31 dicembre domanda di rimborso, allegando relativa fattura.

Tre interventi antidroga nella zona della stazione

Una volante della polizia CENTRO CITTA' -- Lo hanno pescato mentre vendeva droga a un bergamasco di trent'anni. Uno ...

Inchiesta stadio: ecco pregi e difetti del settore Ospiti

Il settore ospiti dello stadio Atleti Azzurri D'Italia BERGAMO -- La seconda tappa del nostro viaggio dentro lo stadio vuole mettere in risalto ...