iscrizionenewslettergif
Politica

Berlusconi: crisi alle spalle, inizia la ripresa

Di Redazione29 ottobre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il premier Silvio Berlusconi

Il premier Silvio Berlusconi

ROMA — “Il peggio della crisi finanziaria sembra sia alle nostre spalle ed è iniziata, sia pure lentamente, la ripresa”. Sono le parole del presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, inviato all’Acri in occasione della Giornata del Risparmio. E’ ottimista come sempre il premier. Merce rara di questo periodo.

Berlusconi ha espresso apprezzamento da parte del governo per “il comportamento tenuto dal sistema bancario italiano che ha affrontato la crisi in condizioni migliori rispetto a quelle di tanti altri Paesi” e sottolineato come la rete di protezione predisposta tempestivamente dal governo abbia rafforzato l’immunità delle banche italiane nei confronti della crisi.

Più cauto invece il governatore della Banca d’Italia, Mario Draghi che nel suo intervento ha confermato che la caduta delle economie in tutti i Paesi del mondo si è fermata ma ha anche sottolineato i dubbi sulla stabilità della ripresa. “In Italia l’urgenza è riprendere il cammino delle riforme – ha detto Draghi – per riportare il Paese, negli anni a venire, su ritmi sostenuti di crescita economica”.

Draghi ha precisato che c’è la necessità affrontare le debolezze strutturali della nostra economia per costruire una durevole ripresa che non poggi soltanto sulle esportazioni. “In un anno, da settembre 2008 a settembre 2009, sono stati persi 650.000 posti di lavoro ed è probabile che negli ultimi mesi del 2009 ci saranno ulteriori perdite. E le imprese nel nostro sondaggio di settembre non danno indicazioni di una robusta inversione di tendenza sul fronte degli investimenti”.

Il prefetto vieta convegno d’estrema destra in Sala Galmozzi

La locandina della manifestazione BERGAMO -- La questione è semplice nel suo svolgimento ma complicata dal punto di vista ...

La Provincia “in bolletta”: neanche i soldi per gli spalatori

La sede della Provincia di Bergamo BERGAMO -- Ci avevano insegnato a considerarla un esempio di "grandeur": grandi ambizioni, grandi progetti, ...