iscrizionenewslettergif
Scuola

Riforma dei licei: Gelmini ottimista

Di Redazione28 ottobre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il ministro dell'Istruzione Mariastella Gelmini

Il ministro dell'Istruzione Mariastella Gelmini

“Giovedì la Conferenza Stato-Regioni darà il parere sulla riforma della scuola secondaria superiore. Sono ottimista”. Lo ha detto il ministro dell’Istruzione Maria Stella Gelmini, ospite al “Maurizio Costanzo Show” che andrà in onda domenica prossima.

“Stiamo già chiedendo il parere alle commissioni parlamentari. Sono determinata – ha assicurato – a far partire la riforma nel 2010”. “Una riforma – ha spiegato il ministro – volta a “integrare sempre di più la scuola col mondo lavoro. Troppo spesso i diplomi e le lauree sono pezzi di carta poco spendibili. Per questo, col ministro del Lavoro, Maurizio Sacconi, abbiamo messo a punto un progetto proprio per favorire questa integrazione”.

La Gelmini ha quindi ricordato che “per molti anni la scuola è stata autorefernziale, non si è occupata dell’occupazione dei giovani. Bisogna invece chiedersi quali sono i profili professionali richiesti dal mondo produttivo. Per questo la riforma non riguarderà solo i licei ma anche le scuole tecnico-professionali, che in alcune regioni sono del tutto carenti”.

“La riforma prevede anche la sperimentazione dei licei musicali, che in Italia sono totalmente assenti. L’obiettivo e’ ricostruire una formazione musicale dalla scuola superiore al conservatorio”. Il ministro ha inoltre posto l’accento sul problema del precariato, chiarendo che “se vogliamo evitare l’insorgere di un nuovo precariato dobbiamo cambiare le regole, calibrare il numero degli insegnanti al fabbisogno del sistema e fare in modo che quella dell’insegnante, una professione che non e’ come tutte le altre, venga intrapresa – ha concluso il ministro – da chi ha qualcosa da trasmettere ai ragazzi”.

Credaro: il sindaco chiude le scuole ma l’influenza non è suina

Non è influenza suina quella di Credaro CREDARO -- Un virus parainfluenzale particolarmente contagioso, ma non si tratta di influenza suina. L'Asl ...

Sulle tracce dell’acqua: concorso per scuole bergamasche

L'acqua al centro del concorso lanciato dal Consorzio di bonifica Dopo il successo della prima edizione prende il via il secondo appuntamento di "Amica Acqua", ...