iscrizionenewslettergif
Sport

Papera di Consigli, male Ceravolo e Guarente

Di Redazione28 ottobre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Federico Peluso (foto iltirreno.it)

Federico Peluso (foto iltirreno.it)

LIVORNO — Una partita negativa decisa dall’errore grave di Andrea Consigli. Si poteva fare di più, troppi uomini sottotono con Guarente irriconoscibile e Barreto, di nuovo infortunato, comunque lontano dalla forma migliore.

Consigli 4: Primo tempo di assoluta tranquillità, ripresa con qualche intervento in più macchiato dal grossolano errore in occasione del gol livornese. Lo sbaglio ci stà, una papera simile proprio no da un giocatore del suo livello.

Garics 5: spinge poco, sbaglia tanti appoggi e rispetto alle ultime uscite fatica a proporsi scegliendo spesso il passaggio indietro invece di provare a dare slancio alla manovra offensiva.

Talamonti 6: buono il suo rientro, dopo pochi minuti inizia subito il duello d’altri tempi con Lucarelli e spesso ci vogliono le maniere forti per cavarsela. Un paio di anticipi con ottimo tempismo, nel finale concede qualcosa alla rapidità di Lucarelli.

Peluso 6: incrocia spesso Tavano che non è un ragazzino, se la cava bene e non sbaglia praticamente nulla nel primo tempo. La ripresa conferma il suo buon momento anche se gli appoggi non sono sempre perfetti

Bellini 5,5: generoso come sempre, meno presente del solito in fase propositiva. Resta spesso bloccato dietro, alcune chiusure sono preziose ma le sovrapposizioni con Valdes sono assenti.

Padoin 5,5: prestazione insufficiente per il motorino di Gemona. La manovra offensiva della squadra non è di grande livello, lui si adegua senza cercare grandi cose anche se nel finale è uno dei più propositivi.

Barreto 5: rientra dal primo minuto dopo un mese e mezzo ma rispetto alla gara contro il Parma appare svuotato. Pochi palloni recuperati, tanti appoggi sbagliati. Esce a metà ripresa per una ricaduta del vecchio infortunio, finisce all’ospedale per accertamenti. (65’ Radovanovic 6: buona personalità, gran tiro: ci prova subito da fuori e chiama Benussi alla respinta. Meriterebbe qualche chance in più, nelle prossime gare sicuramente ne avrà).

Guarente 4,5: da uno come lui ci si aspetta molto più del facile appoggio per i compagni. Solo una fiammata dopo 13′ minuti e poi una gara al piccolo trotto senza mai una accelerazione. Sempre più lontano lo splendido gladiatore della passata stagione.

Valdes 5: Primo tempo a corrente alternata, ripresa insufficiente. Quando non girano gli esterni l’Atalanta fatica, se Valdes non salta l’uomo creando superiorità numerica è difficile creare pericoli.

Doni 5: non è al meglio, Conte lo schiera lo stesso dall’inizio e lui prova subito la giocata che regala a Tiribocchi l’occasione più importante della partita per i nerazzurri. Cala vistosamente alla distanza, la sua reazione al cambio è francamente esagerata considerando il modo in cui stava giocando. (71’ Ceravolo 4,5: il pallonetto di destro con cui sfiora il pareggio al minuto 85 non deve ingannare. La sensazione è che giri a vuota senza mai creare pericolo, costantemente anticipato commette un paio di falli inutili in pieno recupero facendo il gioco degli avversari)

Tiribocchi 6: gira e rigira è sempre lui il più pericoloso. al 13′ si mangia un gol quasi fatto, il suo colpo di testa prima del riposo è un’altra buona occasione ed in generale lotta su ogni pallone cercando di creare spazi con il fisico quando la manovra non rende.

All. Conte 6,5: Schiera una squadra equilibrata cercando gli stessi automatismi visti con il Parma. Questa volta la carica agonistica dei suoi ragazzi non è al massimo, Consigli combina il patatrac e nel finale sceglie Ceravolo per Doni: giusto il cambio, purtroppo l’unica punta disponibile non rende come dovrebbe. Caserta alla Doni o Madonna esterno con Valdes più vicino a Tiribocchi sono le altre soluzioni possibili.

Fabio Gennari

Ancora tie-break ma la Foppa passa anche a Pavia

La FoppaPedretti in campo a Pavia PAVIA -- Ancora una vittoria, ancora al tie-break. Continua l'inizio di stagione vincente per le ...

L’Atalanta perde 1-0 a Livorno: Doni, sostituzione con polemica

Prima sconfitta per Antonio Conte LIVORNO -- Prima sconfitta per Antonio Conte sulla panchina dell'Atalanta. I nerazzurri perdono per 1-0 ...