iscrizionenewslettergif
Politica

La Provincia lancia il “tavolo di coordinamento” per l’Expo

Di Redazione27 ottobre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La sede della Provincia di Bergamo in via Tasso

La sede della Provincia di Bergamo in via Tasso

BERGAMO — Un tavolo di coordinamento, un unico organismo a cui presentare progetti che verranno portati all’attenzione della società Expo Spa. E’ questo l’idea lanciata dell’assessore alla Pianificazione territoriale, infrastrutture e Expo Silvia Lanzani e fatta propria dalla Giunta provinciale.

Vista la portata internazionale dell’evento e il ruolo strategico che la Provincia verrà ad avere, Via Tasso trova opportuno costituire un tavolo ristretto di coordinamento per instaurare una proficua collaborazione con Expo 2015, al fine di realizzare iniziative congiunte su più fronti (valorizzazione storico-artistico, sviluppo ricettività turistica, potenziamento delle infrastrutture di trasporto).

Il tavolo sarà composto dai rappresentanti delle istituzioni, del mondo economico e culturale. Di questa sorta di cabina di regia bergamasca faranno parte il presidente della Provincia (o suo delegato); il presidente della Camera di Commercio (o suo delegato); il sindaco del Comune di Bergamo e altri tre sindaci indicati dal presidente della Provincia, di cui uno rappresentante dei piccoli comuni. E poi un rappresentante delle Comunità montane, il rettore dell’Università di Bergamo, un rappresentante del settore turistico designato dalla Giunta provinciale, sentite le associazioni e infine un coordinatore indicato sempre dal presidente della Provincia.

Il tavolo sarà assistito da una segreteria tecnica che potrà essere integrata, di volta in volta, da esperti in relazione alle tematiche trattate.

Presentata l’adunata degli Alpini. Tentorio: sarà un evento da ricordare

La presentazione dell'adunata nazionale alpini BERGAMO -- "Sarà un grande impegno corale, ma siamo convinti che l'adunata degli alpini a ...

L’assessore Saltarelli: case al posto della Curva Nord

L'assessore Saltarelli allo stadio BERGAMO -- "Se costruiremo il nuovo stadio, è possibile che in quello vecchio vengano abbattute ...