iscrizionenewslettergif
Valseriana

Alpinismo bergamasco in lutto per i funerali di Piantoni

Di Redazione26 ottobre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Lo Shisha Pangma

Lo Shisha Pangma

COLERE — Il mondo dell’alpinismo bergamasco e tutta Colere si sono strette a lutto per il funerale di Roby Piantoni, l’alpinista scalvino morto la settimana scorsa mentre stava scalando lo Shisha Pangma in Tibet, quottordicesimo ottomila della Terra.

Alle esequie hanno partecipato volti noti e tanta gente comune, commossi dalla tragica vicenda che ha strappato la vita al giovane alpinista di 32 anni, il cui corpo è stato cremato nei giorni scorsi a Kathmandu, in Nepal.

Tra due ali di folla L’urna con i suoi resti è stata portata nella chiesa parrocchiale di Colere dal compagno di scalata Marco Astori. affiancato dai familiari dell’alpinista e dagli altri compagni di cordata, da Silvia Cuminetti, compagna di Roby. Dietro tanti volti dell’alpinismo bergamasco e nazionale: dagli amici del Gruppo “Cimon della Bagozza”, a Simone Moro ad Agostino Da Polenza.

Presenti anche sindaci e rappresentanti dei quattro comuni della Valle di Scalve, l’assessore provinciale Fausto Carrara, il presidente Cai Bergamo Paolo Valoti.

Le spoglie di Roby Piantoni domani in Italia

Roby Piantoni updated CLUSONE -- È stata cremata ieri a Kathmandu, in Nepal, la salma Roby Piantoni, ...

Albino: spaccata in un bar, il proprietario spara ai banditi

Ennesima spaccata in provincia, ma stavolta il proprietario spara ALBINO -- La tensione è pericolosamente salita. Quindi serve - e presto - una svolta ...