iscrizionenewslettergif
Sport

Tiribocchi e Conte d’accordo: vittoria importante

Di Redazione25 ottobre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Simone Tiribocchi (foto Mariani)

Simone Tiribocchi (foto Mariani)

BERGAMO — Al Parma non aveva mai fatto gol. In serie A non era mai riuscito a scrivere il suo nome sul tabellino dei marcatori per quattro volte di fila. Tutto risolto, statistiche cancellate. Simone Tiribocchi non si ferma più, il nuovo beniamino del pubblico bergamasco lotta e segna e i gol sono sempre pesanti.

“Siamo molto contenti – dichiara il “Tir”- adesso spero di riuscire a continuare provandoci per la quinta volta. Era una gara difficile, il mister ci aveva messo in guardia ed il Parma è venuto a Bergamo come ce lo aspettavamo. Sicuramente il rigore in chiusura di tempo ci ha permesso di affrontare meglio la ripresa ma credo che nel complesso il successo sia meritato”.

L’unico neo forse è l’occasionissima del 3-0 fallita poco prima del gol di Paloschi che ha riaperto la partita. “Non parlerei di sfortuna – chiude l’attaccante nerazzurro – visto che in questo periodo appena tocco la palla segno. Potevamo fare il 3-0, dopo che hanno accorciato le distanze siamo stati bravi a chiuderla di nuovo con Peluso e quindi va bene lo stesso. Personalmente mi rammarica di più il fatto di non avere raggiunto il bel cross di Ceravolo nel finale”.

Dopo il bomber, arriva il condottiero. Antonio Conte è felice, il gruppo lo segue e l’Atalanta vince. “Credo che questa squadra possa ancora crescere – dichiara il tecnico pugliese – i ragazzi sono con me e questi successi, ottenuti comunque senza tanti titolari sono ancora più belli. Ci sono elementi che dalla tribuna si sono ritrovati protagonisti, siamo sulla strada giusta e adesso c’è subito la gara di Livorno dove dobbiamo cercare di ripeterci”.

Alla vigilia qualche preoccupazione per lo schieramento del Parma, poi un primo tempo difficile e una ripresa giocata in scioltezza. “Gudolin ed io ci conosciamo-chiude Conte-, sapevo che sarebbe venuto a chiudersi ma l’abbiamo preparata molto bene e alla fine abbiamo avuto ragione. Il successo deve aumentare la nostra consapevolezza, nessun eccesso di entusiasmo ma tanta voglia di andare a giocarci la prossima al meglio dei nostri mezzi”.

Fabio Gennari

Superato per 3-1 anche il Parma: continua la scalata dell’Atalanta

Il primo gol di Peluso in serie A (foto Mariani) BERGAMO -- Le vittorie, i momenti, le sensazioni di una partita ognuno li vive alla ...

Valdes e Padoin superlativi, bene Tiribocchi e Peluso

Valdes e Padoin contro il Parma (foto Mariani) BERGAMO -- Tante note positive. Non contano solo i gol, Atalanta-Parma ha due migliori in ...