iscrizionenewslettergif
Sport

Superato per 3-1 anche il Parma: continua la scalata dell’Atalanta

Di Redazione25 ottobre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il primo gol di Peluso in serie A (foto Mariani)

Il primo gol di Peluso in serie A (foto Mariani)

BERGAMO — Le vittorie, i momenti, le sensazioni di una partita ognuno li vive alla sua maniera. Per questo, il modo migliore per raccontare Atalanta-Parma, secondo successo nerazzurro in questo campionato, è scritto nei numeri.

Tre gol segnati, primo successo a Bergamo. Cinque risultati utili consecutivi che portano la formazione nerazzurra fuori dalla zona rossa anche se non ancora in quella tranquilla. E poi il bomber che fa gol per la quarta volta di fila oppure il primo gol in serie A di Federico Peluso, protagonista atalantino di queste ultime gare.

Lo splendido pomeriggio bergamasco inizia con i fiori di Cristiano Doni per la mamma e le sorelle del giovane Damiano Capitanio, scomparso in settimana mentre si allenava a Dalmine.

La partita nella prima frazione di gioco non offre particolari spunti di cronaca, l’Atalanta sembra guardinga e attenta a non scoprirsi troppo: il primo squillo arriva al 27′ con il tracciante in profondità di De Ascentis che pesca Tiribocchi davanti a Mirante, dribbling sul portiere e destro a porta vuota che Panucci salva in ripiegamento disperato.

Il Parma dalle parti di Consigli si presenta con una certa pericolosità solo al 35′, la zuccata di Amoruso su cross di Morrone è bloccata dal portiere nerazzurro. L’episodio che rompe gli equilibri arriva al 43′, Panucci forse spinto da Tiribocchi colpisce con la mano un cross di Guarente: l’arbitro assegna il rigore e Valdes trasforma con freddezza facendo esplodere il pubblico bergamasco.

La rete del vantaggio indubbiamente favorisce l’Atalanta che nella ripresa inizia subito a macinare gioco e mette in cassaforte il risultato. Padoin al 52′ si libera di Castellini e mette al centro un pallone invitante, i centrali del Parma coprono soltanto Doni così Tiribocchi indisturbato può colpire di testa mandando il pallone all’angolino.

Emozionante botta e risposta intorno al 70′, Antonelli si trova davanti a Consigli che respinge da campione ma nel capovolgimento di fronte sono i nerazzurri a divorare il 3-0: Valdes offre a Tiribocchi un pallone d’oro, Mirante respinge di piede ma sulla ribattuta del numero 90 nerazzurro è la traversa a dire di no e Doni in mezza rovesciata spedisce in curva dal cuore dell’area piccola.

Guidolin decide al 75′ di inserire Paloschi e l’attaccante bergamasco ci mette un attimo a farsi notare: angolo di Galloppa, deviazione vincente sul primo palo e partita riaperta sul 2-1.

I nerazzurri non sentono troppo la pressione del Parma e a sette minuti dal termine chiudono ogni discorso con il primo gol in serie A di Federico Peluso, bravissimo ad anticipare in spaccata sul primo palo Morrone insaccando l’angolo di Valdes. Il 4-1 fallito da Valdes, due occasioni per Bojinov e Zaccardo ed un tiro di Lanzafame animano gli ultimi minuti: al fischio finale esultano i nerazzurri che a quota nove continuano il momento d’oro

Atalanta-Parma  3-1

Marcatori: 43′ pt rig Valdes (A), 52′ Tiribocchi (A), 76′ Paloschi (P), 83′ Peluso (A)

Atalanta: Consigli; Garics, Pellegrino (65′ st Talamonti), Peluso, Bellini; Padoin, De Ascentis (37′ Barreto), Guarente, Valdes; Doni (76′ Ceravolo), Tiribocchi.

Parma:  Mirante; Zaccardo, Panucci, Lucarelli; Zenoni; Morrone, Galloppa (64′ Antonelli), Dzemaili, Castellini; Amoruso (75′ Paloschi), Bojinov. All: Guidolin

Fabio Gennari

La Foppa vince ancora al tie-break, superata Villa Cortese

Le ragazze della FoppaPedretti (foto volleybergamo.it) BERGAMO -- Foppa, buona anche la seconda. Grazie al 3-2 ottenuto al PalaNorda contro la ...

Tiribocchi e Conte d’accordo: vittoria importante

Simone Tiribocchi (foto Mariani) BERGAMO -- Al Parma non aveva mai fatto gol. In serie A non era mai ...