iscrizionenewslettergif
Economia

Tasse, Berlusconi annuncia: aboliremo l’Irap

Di Redazione22 ottobre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Silvio Berlusconi

ROMA — Il governo sta studiando misure per la riduzione della pressione fiscale e, in particolare, dell’Irap, l’imposta che grava sulle imprese sugli artigiani e sui professionisti. L’idea è di un taglio graduale fino ad arrivare alla completa soppressione. Lo ha annunciato il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, in un messaggio inviato all’assemblea della Cna, la confederazione nazionale dell’artigianato, e letto dal sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Gianni Letta.

Il premier ha spiegato che l’operazione potrebbe avvenire “anche mediante l’elevazione della franchigia in favore delle aziende più piccole, l’estensione della Tremonti-ter e un sostegno stabile alle piccole imprese che investono nell’innovazione e nella ricerca”. Berlusconi ha spiegato che l’esecutivo sta studiando “altri interventi per ridurre la pressione fiscale, aumentare i consumi e agevolare gli investimenti”. Infine il premier, nel messaggio alla Cna, ha assicurato: “Il dialogo con voi su questi temi sarà diretto e costante perché la nostra intesa sarà sempre importante per uscire definitivamente dall’emergenza”.

Le banche sospendono le rate dei mutui alle famiglie in difficoltà

Iniziativa lodevole che rilancia il ruolo sociale del sistema bancario italiano La decisione è clamorosa quanto apprezzabile. Per le famiglie che hanno difficoltà a far quadrare ...

Convegno Ascom sullo scudo fiscale per le imprese

Si parla di scudo fiscale alla Fiera di Bergamo Misure anticrisi e scudo fiscale. Sono questi i temi del convegno promosso da Ascom e ...