iscrizionenewslettergif
bergamosvil1png
Cultura

All’asta disegno di Raffaello da 17 milioni

Di Redazione22 ottobre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
"Testa di una musa" di Raffaello

"Testa di una musa" di Raffaello

Potrebbe diventare il disegno più caro di sempre. L’8 dicembre prossimo la casa d’aste britannica Christie’s metterà in vendita «Head of a Muse» («Testa di una Musa»), capolavoro di Raffaello Sanzio il cui valore, secondo gli esperti, si aggira intorno ai 17 milioni di euro.

Se le previsioni dovessero essere confermate il disegno, che va all’asta dopo più di 150 anni, supererebbe la cifra pagata per altri due celebri capolavori del Rinascimento: il “Cristo Risorto” di Michelangelo “Cavallo e Cavaliere” di Leonardo, entrambi battuti all’asta per circa 9 milioni di euro negli anni scorsi da Christie’s e che attualmente sono i disegni più pagati della storia.

L’opera di Raffaello è uno studio per una figura del «Parnaso», uno degli affreschi commissionati da Papa Giulio II, ultimato dall’artista rinascimentale nel 1511. L’affresco, che si può ammirare nella «Stanza della Segnatura» in Vaticano, mostra Apollo circondato dalle muse. La terza musa alla destra di Apollo è la protagonista dell’eccezionale disegno di Raffaello, in precedenza appartenuto a celebri collezionisti d’arte.

Il primo ad acquista l’opera nel 1725 era stato Gosuinus Uilenbroeck. Il disegno poi passò a Sir Thomas Lawrence, pittore inglese vissuto a cavallo del Settecento e dell’Ottocento e collezionista di centinaia di capolavori del passato.

Oltre al disegno di Raffaello altre celebri opere di grandi maestri del passato saranno battute all’asta. Tra queste le più famose sono il “Ritratto di un uomo” di Rembrandt che potrebbe raggiungere i 25 milioni di sterline e uno dei più grandi quadri barocchi, il «San Giovanni Evangelista» di Domenichino che potrebbe raggiungere un prezzo d’asta di 10 milioni di sterline.

Incontro su Dostoevskij in Sala Galmozzi

“Il sottosuolo esplorato dai racconti di F. Dostoevskij fonda il più moderno realismo letterario”, è ...

Dal “Giovane Bacco” spunta autoritratto di Caravaggio

Prendete il "Ritratto del giovane Bacco", realizzato nel 1597 e conservato agli Uffizi. Guardatelo bene, ...