iscrizionenewslettergif
Musica

Phil Collins: lascio la batteria perché malato

Di Redazione20 ottobre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il mancino Phil Collins alla batte

Il mancino Phil Collins alla batteria

Da tempo aveva annunciato che avrebbe lasciato tamburi e rullanti. Ora Phil Collins, l’ex batterista e cantante dei leggendari Genesis, ha reso noto di non poter più suonare la batteria per problemi di salute. Dopo l’operazione alla vertebra cervicale avvenuta ad aprile “non ho più sensibilità nelle dita – ha detto l’artista londinese – quindi non posso più suonare la batteria, a meno che non appiccico le bacchette alle dita”.

Collins tuttavia non ha intenzione di lasciare il suo mondo a 7 note: “Al momento non posso suonare, è vero, ma non rinuncio alla musica”. Il musicista, che vive in Svizzera, sta registrando il suo ultimo disco: una serie di cover della casa discografica americana Motown, quella di Diana Ross e Stevie Wonder.

Il Cd uscirà nel 2010. Ma il cantante non farà più tournée. Il 58enne ha poi parlato della sua vita privata: “Mia figlia Joely è incinta e il bambino nascerà presto a Vancouver. Sarò nonno per la prima volta”. Tre matrimoni alle spalle e cinque figli, Collins ha precisato di non volersi più sposare e di vivere una vita tranquilla e serena con i suoi figli.

Troppo rumore: Madonna denunciata dai vicini

Guai in vista per Madonna Essere una star talvolta non basta. Soprattutto quando dai fastidio ai vicini di casa. E ...

Demetrio Stratos, la voce degli anni Settanta

Demetrio Stratos Ricordato come "la Voce degli anni Settanta", Demetrio Stratos è stato uno dei più grandi ...