iscrizionenewslettergif
Bassa

Stroncato da infarto dopo un calcio di rigore

Di Redazione19 ottobre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Vana la corsa dell'eliambulanza

Vana la corsa dell'eliambulanza (immagine di repertorio)

MORNICO AL SERIO — Stroncato da un malore durante una partita di calcio che stava giocando sul nuovo campo di Mornico al Serio. E’ morto così Vittorio Piccioli, operaio di 54 anni , grande appassionato di pallone e allenatore della squadra Juniores del Cavernago.

Tutto è accaduto intorno alle 16,30, durante una partitella amatoriale fra le vecchie glorie dell’oratorio, organizzata per inaugurare il campo da calcio appena risistemato. L’uomo aveva appena segnato un rigore. All’improvviso si è accasciato ed è morto, quasi certamente stroncato da un infarto. Inutili i tentativi di soccorso e rianimazione durati un mezz’ora, in attesa dell’arrivo dell’elicottero con a bordo i medici del 118, decollato da Bergamo subito dopo aver ricevuto l’allarme e atterrato direttamente in mezzo al campo.

Piccioli lascia nel dolore moglie e tre figlie di 16, 18 e 20 anni.

Blitz dei Carabinieri: acciuffato il “fantasma” di Telgate

I Carabinieri hanno arrestato il latitante TELGATE -- E' finita la latitanza del « fantasma», al tempo Dario Casali, 33enne di ...

Cade da impalcatura: muratore di Martinengo muore sul cantiere

Inutile la corsa dell'autoambulanza MARTINENGO -- Grave incidente sul lavoro ieri mattina a Paderno Dugnano. Un muratore di Martinengo, ...