iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Sport

Atalanta, Conte: sicuro che il gruppo avrebbe risposto

Di Redazione18 ottobre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Antonio Conte, imbattuto in serie A

Antonio Conte, imbattuto in serie A

UDINE — Lui se lo aspettava. Li ha visti, li ha sentiti, li ha valutati. Antonio Conte ed i suoi ragazzi hanno fatto un capolavoro: andare a Udine con fuori tanti titolari, con una difesa inedita e una panchina senza possibili varianti tattiche centrando un successo di questa portata significa tantissimo.

“Abbiamo le armi sufficienti per combattere l’Udinese, cercheremo il risultato”. Con queste parole il mister aveva presentato la gara in Friuli, tutti o quasi le avevamo prese come la classica carica per un gruppo in difficoltà. Ci sbagliavamo.

L’unico tecnico ancora imbattuto in serie A si presenta ai microfoni provato ma felice, stanco ma orgoglioso.

“L’Atalanta ha un gruppo di giocatori – dichiara Conte – che sta’ diventando squadra. Per un allenatore ed il suo staff successi come questo sono importantissimi e danno grande morale. Ci mancavano tanti giocatori ma ero sicuro che il gruppo avrebbe risposto bene. E’ successo proprio questo e ci godiamo il primo successo”

Tre punti conquistati con merito in cui il nuovo acquisto Diego De Ascentis è stato determinante. “Vederlo alla fine intervistato come uomo partita è una grande soddisfazione, se penso che fino a dieci giorni fa era disoccupato e portava a spasso il cane… Ci sono molto giocatori che oggi hanno dato tanto, penso anche a Consigli che nonostante la giovane età si è fatto trovare sempre pronto”.

Tanti infortuni tra i suoi giocatori, un piccolo problema anche per lui quando Valdes ha spedito il siluro del 2-1 all’incrocio dei pali. “Ho esultato troppo, la fatica si è fatta sentire. Scehrzi a parte adesso dobbiamo guardare avanti, è un campionato equilibrato e credo che ogni domenica possa succedere qualche sorpresa: non sarei sorpreso se l’Atalanta battesse anche una tra Inter e Juve”.

Antonio Conte pensa in grande, se le risposte senza metà squadra sono queste è solo questione di tempo e al Comunale torneremo a divertirci.

Fabio Gennari

Ultras atalantini vicini alla squadra: in 70 fuori dallo stadio di Udine

Gli ultras dell'Atalanta BERGAMO -- Dov'è l'Atalanta siamo noi. Una frase semplice, carica di significato. E' scritta su ...

Grande prestazione, l’Atalanta vince 3-1 a Udine

Tiribocchi e Doni UDINE -- L'Atalanta che non ti aspetti. I nerazzurri, nonostante la grande emergenza in difesa e ...