iscrizionenewslettergif
Cultura

Le letture di Dante al Collegio S.Alessandro

Di Redazione16 ottobre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Una riproduzione del sommo poeta Dante Alighieri

Una riproduzione del sommo poeta Dante Alighieri

E’ ripreso giovedì 15 ottobre il calendario delle iniziative promosse dal Comitato di Bergamo della Società Dante Alighieri. La principale novità introdotta quest’anno riguarda un ciclo di lezioni dedicate esclusivamente alla Divina Commedia ed in particolare alla lettura del Purgatorio.

Sulla base dell’esperienza degli ultimi due anni (Progetto Dante 2008 e 2009) il Comitato bergamasco propone al pubblico, in collaborazione con il Collegio Vescovile Sant’Alessandro, una “Lectura Dantis”. Si tratta di un appuntamento fisso, a cadenza mensile, disteso nel tempo che abbraccerà quasi per intero una delle tre cantiche della Commedia, il Purgatorio, con l’intenzione di proseguire negli anni successivi con la lettura del Paradiso e dell’Inferno.

Ogni lectura sarà affidata a relatori diversi, reperiti tra i docenti e gli appassionati di Dante della città e della provincia: Giovanni dal Covolo, Carla Caselli, Umberto Zanetti e Enzo Noris.

Ogni  incontro prevede l’illustrazione del canto (o di più canti) e l’approfondimento di tematiche  che sappiano interpellare la coscienza dell’uomo moderno, a partire dal testo dantesco. Coronerà la relazione, la lettura del canto eseguita alternativamente da due lettrici: Aide Bosio e Elisabetta Passera.

«Si è scelto il Purgatorio – spiega il coordinatore del progetto Enzo Noris –  perché è la cantica più vicina alla nostra condizione di “uomini in cammino”, quella dominata da un’atmosfera dolce, nella quale il tempo utile per l’espiazione e la riparazione è scandito da gesti di grande valore spirituale e da incontri caratterizzati da una profonda umanità. E’ la cantica della misericordia e dell’amore divino, ma anche della libertà e della responsabilità umana».

Gli incontri in programma sono sette e si svolgeranno il giovedì alle ore 18, nel Salone Bernareggi del Collegio Vescovile S. Alessandro (con ingresso da via Garibaldi, 3 oppure da via S. Alessandro). Il primo appuntamento si  è tenuto giovedì e ha avuto come argomento il canto secondo del Purgatorio, che approfondiscela figura di Catone.

Oltre alla novità della “Lectura Dantis”, il Comitato, per l’anno sociale 2009-2010, ripropone una lezione del ciclo Culture d’Italia. Il primo appuntamento con “Le Culture d’Italia” è per il 26 novembre con “Latino, ieri ed oggi”. Sono poi previsti alcuni incontri letterario-musicali, mentre concluderanno come ogni anno l’intensa attività del comitato bergamasco “La giornata studentesca della Dante” (in programma il 17 aprile 2010) e la celebrativa “Giornata della Dante” (in programma il 29 maggio 2010 presso la “Biblioteca Civica Angelo Mai”)

Per informazioni sul programma dettagliato della manifestazione è possibile consultare il sito www.ladantebg.org oppure contattare il segretario del Comitato al numero 347 6707361

“La Bella Principessa” è di Leonardo da Vinci

"La signora con ermellino" celebre opera di Leonardo da Vinci Era stato attribuito alla scuola tedesca del XIX secolo. Ma un'impronta digitale, scoperta sulla tela, ...

Oltre 87mila persone a BergamoScienza

La macchina di Leonardo a BergamoScienza Sono state oltre 87mila le persone che hanno partecipato alla settima edizione di BergamoScienza. Secondo ...