iscrizionenewslettergif
Cultura

PhdNet: l’Università di Bergamo nella rete delle eccellenze

Di Redazione11 ottobre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La sede universitaria di Giessen (in Germania) che insieme a Bergamo ha formato il PhDNet

La sede universitaria di Giessen (in Germania) che insieme a Bergamo ha formato il PhDNet

L’Università di Bergamo sempre più verso l’eccellenza nel settore della ricerca. Il nostro ateneo fa parte infatti del PhDNet in “Literary and Cultural Studies”. Si tratta di un circuito internazionale di altissimo livello, dedicato alla formazione di dottorandi e alla ricerca nel settore delle Scienze Umanistiche e della letteratura.

Bergamo ne fa parte fin dalla sua fondazione, avvenuta lo scorso 2008, presso la Justus Liebig University di Giessen. Per la nostra università referente è la Professoressa Angela Locatelli, Ordinario di Letteratura inglese.

Del network internazionale fanno parte anche la scuola di Dottorato della Finlandia, l’Università di Stoccolma, l’Università Cattolica del Portogallo. I dottorandi che vi partecipano, rigorosamente selezionati dalle 5 sedi partners, dopo un triennio di studi e ricerche transnazionali, conseguiranno il titolo di Dottore di Ricerca con valenza bilaterale tra due delle Università consociate.

L’iniziativa, ritenuta d’eccellenza in questi studi, è finanziata dall’Agenzia Ministeriale tedesca per gli scambi internazionali (per ulteriori informazioni: http://phdnet.uni-giessen.de).

Tutti i dottorandi e i docenti promotori del PhDNet saranno a Bergamo da domani per il convegno sui “Postcolonial studies”. Fra questi ricordiamo il direttore di PhDNet, Professor Ansgar Nuenning, la Professoressa Angela Locatelli della nostra Università, la Professoressa Isabel Capeloa Gil (Lisbona), la Professoressa Pirjo Lyytikainen (Helsinki), la Professoressa Elisabet Waghall Nivre (Stoccolma) e altri colleghi delle rispettive sedi.

“L’adorazione dei pastori” di Cades in mostra

L'adorazione dei pastori Mentre l'Accademia Carrara si prepara al restauro, i capolavori già sistemati verranno esposti al pubblico ...

“La Bella Principessa” è di Leonardo da Vinci

"La signora con ermellino" celebre opera di Leonardo da Vinci Era stato attribuito alla scuola tedesca del XIX secolo. Ma un'impronta digitale, scoperta sulla tela, ...