iscrizionenewslettergif
Sport

Albinoleffe, sfuma ancora la vittoria in casa: con l’Ascoli finisce 1-1

Di Redazione11 ottobre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La rete del vantaggio di Marco Cellini (foto Mariani)

La rete del vantaggio di Marco Cellini (foto Mariani)

BERGAMO — Niente da fare, la vittoria interna è di nuovo rimandata. Nonostante il vantaggio firmato da Cellini nella prima frazione, i ragazzi di Mondonico impattano al Comunale contro l’Ascoli per 1-1 e nonostante la classifica si muova ancora resta l’amaro in bocca per l’occasione sprecata.

Il “baffo” di Rivolta sorprende tutti scegliendo Garlini e Cisse sulla corsia sinistra, Piccinni e Foglio partono dalla panchina, ma la mossa si rivela subito efficace. Il giovane attaccante di colore al 18′ imbecca Cellini, la difesa ascolana si ferma chiedendo l’offside ma il bomber tascabile toscano mette a sedere il portiere e insacca il quinto sigillo stagionale.

La giornata sembrava incanalata sui binari migliori, a cavallo del riposo però sono state due ingenuità a decidere la partita. Prima del quarto d’ora ristoratore, Antenucci insaccava di testa indisturbato il pallone crossato da Giorgi evidenziando ancora una volta le amnesie difensive dell’Albinoleffe.

Dal possibile due a zero, Perico e Cisse avevano sfiorato la rete prima del pareggio, all’1-1 dell’intervallo. In tribuna in molti si aspettavano un secondo tempo all’arma bianca alla ricerca dei tre punti, dopo soli dieci minuti però una sciagurata entrata di Perico lasciava la Celeste in dieci uomini e tutto si complicava.

Mondonico cambiava Cellini con Piccinni, con il passare dei minuti la spinta dei seriani si afflosciava e nonostante un Ascoli abbastanza rinunciatario è stato Ruopolo in chiusura a sfiorare il colpaccio: triangolo in bello stile con Cisse e conclusione potente ma imprecisa che muore sull’esterno della rete.

La classifica come dicevamo si muove ancora un po’, lunedì prossimo nel posticipo serale casalingo contro il Sassuolo l’Albinoleffe cercherà di rompere l’incantesimo: il successo a Bergamo adesso manca davvero da troppo tempo.

ALBINOLEFFE – ASCOLI 1-1
Reti: 18′ Cellini(Al), 45′ Antenucci(As)
ALBINOLEFFE: Layeni, Perico, Serafini, Bergamelli, Garlini, Laner (74′ Grossi), Previtali (46′ Geroni), Passoni, Cisse, Cellini, (56′ st Piccinni), Ruopolo. All. Mondonico.
ASCOLI (4-4-2): Frezzolini, Gazzola, Portin, Micolucci, Giallombardo, Sommese (80′ Potenza), Amoroso, Luci, Giorgi (76′ st Lupoli), Antenucci, Bernacci. All. Pane.

Fabio Gennari

Atalanta, parla il Bocia: nonostante le diffide, la Curva va avanti

Claudio "Bocia"" Galimberti, leader della Curva Nord di Bergamo BERGAMO -- E adesso, cosa succede? Le ultime otto diffide comminate agli Ultras della Curva ...

Una settimana al via: per la Foppapedretti riparte la caccia al tricolore

Valentina Arrighetti in azione (foto volleybergamo.it) BERGAMO -- Foppapedretti Bergamo, il conto alla rovescia è iniziato. Dopo il trionfo azzurro negli ...