iscrizionenewslettergif
Scuola

Mille studenti in sciopero, uova contro Confindustria

Di Redazione9 ottobre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Studenti in sciopero

Studenti in sciopero

Erano più di mille gli studenti che questa mattina hanno manifestato in centro città contro la riforma Gelmini. Partiti dal piazzale della stazione ferroviaria di Bergamo i manifestanti in corteo si sono diretti verso la sede dell’Ufficio scolastico provinciale, l’ex provveditorato agli studi. Sul percorso sono state lanciate uova contro una banca e la sede di Confindustria in via Camozzi.

Obiettivo della protesta la riforma Gelmini che metterebbe in difficoltà sia i docenti che gli studenti. I manifestanti hanno promesso, almeno negli slogan, una, cento, mille occupazioni. L’agguerrito movimento, che in parte strizza l’occhio alla sinistra, si è scagliato contro il governo che, a suo dire, concepirebbe la scuola non come un investimento ma come un costo da tagliare.

Nel frattempo, la Cisl ha annunciato una manifestazione nazionale a Roma contro i tagli alla scuola, a cui parteciperà anche il segretario generale Raffaele Bonanni.

Oggi studenti in piazza contro la Riforma Gelmini

Una manifestazione degli studenti Non è passato neanche un mese dalla prima campanella e gli studenti sono già in ...

Cgil: cara Gelmini, un po’ di rispetto per i “bidelli”

Il ministro dell'Istruzione Mariastella Gelmini Nei giorni scorsi il ministro dell’Istruzione Mariastella Gelmini lo ha detto chiaro e tondo: “Sono ...