iscrizionenewslettergif
Politica

Io comunista? Il segretario comunale smentisce

Di Redazione9 ottobre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il segretario comunale Daniele Perotti

Il segretario comunale Daniele Perotti

BERGAMO — Lo avevano accusato di avere un passato comunista, che in un’amministrazione di centrodestra non è esattamente il massimo. Oggi il segretario comunale di Bergamo Daniele Perotti però smentisce le appartenenze politiche che la stampa gli ha attribuito con una lettera di cui riportiamo il testo.

“Apprendo dalla stampa locale che mi vengono attribuite militanze politiche o ruoli direttivi in partiti politici. Tali notizie, come può essere facile verificare, sono tuttavia prive di fondamento. A scanso di equivoci, preciso che non ritengo, in generale e in astratto, disdicevole o incompatibile con la mia professione, l’impegno politico in un partito, o associazione che dir si voglia. Ma ciò, semplicemente, non fa parte della mia biografia.

Ho appreso inoltre di alcune violente affermazioni, pare risalenti a tre anni fa, comparse, incredibilmente sotto il mio nome, su un sito internet pavese. La loro non autenticità, che anche in questo caso, può essere facilmente verificata, mi ha consentito di intimarne la immediata eliminazione, oltre che, ovviamente di smentirne la paternità .

Per passare dai fatti alle opinioni, ritengo che ciascuno abbia il diritto di avere le proprie che possono essere, giustamente sindacate e discusse in caso di esercizio di ruoli politici, mentre devono, oltre che essere sempre rispettate, rimanere estranee e irrilevanti per ruoli tecnico-professionali come quello del Segretario o del Direttore generale. Le categorie di valutazione e giudizio per queste figure sono rappresentate dalla competenza, dall’esperienza dai titoli scientifici e accademici non dalle simpatie e amicizie politiche, vere o presunte che siano.

Questo è ciò che io penso e a, quel che ho potuto fortunatamente constatare, pensano anche il Sindaco e gli amministratori del Comune di Bergamo. Possono forse sembrare convinzioni inconsuete ma certo non sono particolarmente audaci. Sono principi basilari contenuti nel più importante e condiviso corpo normativo del nostro paese: la Costituzione”.

Daniele Perotti
Segretario generale del Comune di Bergamo

Congresso Pd, dati ufficiali: oltre la metà gli iscritti preferisce Bersani

Pierluigi Bersani ROMA -- Pierluigi Bersani ha vinto il congresso del Partito Democratico al termine del voto ...

Brunetta: gli impiegati pubblici che non han voglia di lavorare cambino mestiere

Il ministro della Pubblica amministrazione Renato Brunetta TORINO -- "Gli impiegati della Pubblica amministrazione che non hanno voglia di lavorare possono anche ...