iscrizionenewslettergif
Economia

Crisi Lilly: “Incontro fruttuoso” fra sindacati e azienda

Di Redazione8 ottobre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La sede di Confindustria di via Camozzi

La sede di Confindustria di via Camozzi

“Un incontro fruttuoso”. Così si sono espressi i sindacati al termine dell’incontro sulla vertenza Lilly che si è tenuto quest’oggi nella sede di Confindustria. Il summit si è concluso con premesse che lasciano ben sperare per il futuro dei 62 dipendenti dell’azienda di Pedrengo, che a settembre aveva aperto la procedura di mobilità per metà organico.

La discussione nella sede di Confindustria, iniziata attorno alle 15, è terminata alle 17, mentre fuori dalla sede degli industriali i lavoratori i lavoratori, in gran parte donne hanno costituito un presidio.

“L’azienda alla fine si è detta disponibile a revocare la procedura di mobilità per i 30 lavoratori e ad attivare un percorso di cassa integrazione straordinaria in deroga per almeno 7 mesi e per tutti i 62 dipendenti” ha detto Damiano Bettinaglio della Filtea-Cgil all’uscita dall’incontro in Confindustria. “I lavoratori potranno scegliere la rotazione mensile o la cassa fissa. In quest’ultimo caso, l’incentivo già previsto ora in cassa straordinaria verrà mantenuto anche per tutti i 7 mesi di cassa in deroga e non sparirà totalmente nemmeno per chi sceglie la rotazione”.

Sull’altra questione all’ordine del giorno, quella delle due mensilità in arretrato, come anche del ritardo nell’erogazione del premio, le novità non convincono pienamente il sindacato: “Resta la nota dolente degli stipendi ancora da pagare” dice Bettinaglio. “L’azienda su questo punto ha presentato un piano di rateizzazione degli arretrati con l’obiettivo di azzerare il dovuto entro fine anno. Come sindacato riteniamo che il mancato rispetto anche solo di una rata ci costringerà a scegliere le vie legali immediatamente. Ci teniamo, intanto, a ringraziare le lavoratrici e i lavoratori che hanno dimostrato grande dignità in momento così delicato”.

Il piano di rateizzazione verrà vagliato e votato dai lavoratori nell’assemblea già convocata per il 14 ottobre alle ore 10.30 in azienda.

Crisi Tenaris: nuovo incontro stamattina in Confindustria

La sede di Confindustria in via Camozzi Nuovo incontro questa mattina nella sede di Confindustria a Bergamo per trovare vie d'uscita alla ...

Istat: la produzione industriale torna a crescere

Torna a crescere l'industria delle auto La produzione industriale ad agosto ha fatto registrare un aumento del 7 per cento rispetto ...