iscrizionenewslettergif
Val Cavallina

Gita di coscritti a Portofino e malore di gruppo: 31 bergamaschi in ospedale

Di Redazione5 ottobre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Una splendida veduta di Portofino

Una splendida veduta di Portofino

GRUMELLO DEL MONTE — Potrebbe essere stato un dolce avariato a mandare in ospedale ben 31 bergamaschi appartenenti a una comitiva in gita a Portofino. I malcapitati sono stati colti da malore al rientro verso Bergamo e l’autobus che li trasportava è stato dirottato al pronto soccorso dell’ospedale di Genova.

E dire che il ritrovo annuale della comitiva di coscritti ed ex compagni di classe partita da Grumello del Monte aveva vissuto una bella giornata nello splendido centro turistico ligure. La giornata splendida e il bel tempo ligure facevano di Portofino il luogo ideale per una giornata in tranquillità e una passeggiata sul lungomare.

Purtroppo, per questi sessantenni “sprint” è arrivato anche il momento del pranzo in un ristorante della riviera. Dopo aver mangiato a volontà, uno a uno sono caduti vittime di malori. Intorno alle 18 l’autobus che li stava riportando a casa pareva il teatro di un’ecatombe. Tre, quattro, cinque persone hanno cominciato a sentirsi davvero male, palesando persino sintomi da svenimento.

È stata chiamata un’ambulanza, ma mentre l’autobus arrivava al punto d’incontro, anche altri, a loro volta, hanno cominciato a sentirsi male a loro volta. Così l’intera comitiva è stata accompagnata all’ospedale di Genova.

Sette malcapitati sono finiti sotto flebo. Gli altri uno dopo l’altro, accusavano vomito, dissenteria e, nel migliore dei casi, dolori forti allo stomaco. Sono stati dimessi solo in tarda serata, dopo una lavanda gastrica, e hanno fatto rientro in Bergamasca alle 4 del mattino.

in un primo momento si è pensato a pesce avariato. Ma fra di loro c’era anche una signora che aveva mangiato carne. Allora i medici hanno puntato al dolce, consumato da tutto il gruppo. A chiarire la questione saranno gli esami a cui sono stati sottoposti. Certo che Portofino è davvero indimenticabile.

Spacciatore marocchino arrestato per due volte in tre giorni

Un'auto della polizia locale SAN PAOLO D'ARGON -- Probabilmente ha realizzato un record. Un marocchino senza fissa dimora di ...

Credaro: il sindaco chiude le scuole ma l’influenza non è suina

Non è influenza suina quella di Credaro CREDARO -- Un virus parainfluenzale particolarmente contagioso, ma non si tratta di influenza suina. L'Asl ...