iscrizionenewslettergif
Isola

Coltello alla gola, slavi rapinano pasticceria a Medolago

Di Redazione5 ottobre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Un'auto dei Carabinieri in azione

Un'auto dei Carabinieri in azione

MEDOLAGO — Due uomini, probabilmente slavi, hanno fatto irruzione in pieno pomeriggio in una pasticceria e, coltello alla mano, hanno rapinato la esercente portandogli via 900 euro. E’ accaduto domenica al bar “Stella” di Medolago, nel  centro commerciale all’incrocio tra la provinciale Rivierasca e la via Bergamo.

Secondo la testimonianza della signora che è stata aggredita, si trattava di due giovai sui vent’anni d’età che sono entrati di corsa nel locale. Uno di loro ha fatto il giro del bancone e intimato alla donna di aprire la cassa. Poi l’ha presa per il collo puntandole un coltello alla gola e lasciandole i segni della lama.

La donna, terrorizzata, gli ha aperto la cassa. Poi il malvivente ha notato il portafoglio nella tasca posteriore dei jeans, lo ha prevelato senza troppi complimenti, ne ha estratto i soldi e gettato per terra. Nel frattempo l’altro faceva da palo davanti al bancone. Tutto è durato pochi – terrificanti – secondi. Poi i due se la sono data a gambe levate.

Ricevuto l’allarme, i carabinieri di Calusco d’Adda hanno effettuato alcuni controlli nella zona e nei paesi limitrofi. Ma i malviventi sono riusciti a far perdere le loro tracce.

Stati generali dell’Isola: dalle infrastrutture 8000 nuovi posti di lavoro

Da Pedemontana e Brebeni 8000 posti di lavoro nell'indotto FILAGO -- Dalle grandi infrastrutture in corso di costruzione nell'Isola bergamasca arriveranno 800o posti di ...

Medolago: banditi fanno saltare per aria il bancomat

Nuovo assalto al bancomat di Banca Intesa MEDOLAGO -- Un'altra rapina a un bancomat di Banca Intesa, un'altra esplosione provocata da una ...