iscrizionenewslettergif
Isola

Stati generali dell’Isola: dalle infrastrutture 8000 nuovi posti di lavoro

Di Redazione2 ottobre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Da Pedemontana e Brebeni 8000 posti di lavoro nell'indotto

Da Pedemontana e Brebeni 8000 posti di lavoro nell'indotto

FILAGO — Dalle grandi infrastrutture in corso di costruzione nell’Isola bergamasca arriveranno 800o posti di lavoro. Il dato è emerso dall’ottava edizione degli Stati generali dell’Isola, meeting fra tutte le più importanti istituzioni del territorio, amministratori, sindacati e industriali, che si sono incontrati questa mattina a Filago.

L’avvio dei cantieri della Pedemontana e della Brebemi trascineranno tutte le aziende che lavorano nell’indotto. Le ricadute occupazionali di queste infrastrutture vitali per l’economia lombarda, non potranno che essere positive. Insomma si tratta di un’opportunità imperdibile per rilanciare un’economia che ancora langue. La parola d’ordine per le imprese deve essere innovazione, hanno concordati i presenti al meeting.

«Governare il futuro dell’Isola» – questo il titolo dell’edizione 2009 – è organizzato in due convegni. Quello di oggi al castello di Marne e quello di domani al centro polifunzionale di Filago. Gli Stati generali si concluderanno poi con la grande manifestazione della sfilata dei ventun sindaci per le vie di Filago.

Ventenne di Bonate muore in moto sulla Briantea

Inutile l'intervento dell'ambulanza PONTE SAN PIETRO -- Ennesima tragedia della strada. Ed ennesima morte di un ragazzo, molto ...

Coltello alla gola, slavi rapinano pasticceria a Medolago

Un'auto dei Carabinieri in azione MEDOLAGO -- Due uomini, probabilmente slavi, hanno fatto irruzione in pieno pomeriggio in una pasticceria ...